Banner alto

Banner alto

100 giorni a La Sportiva Epic Ski Tour

Condividi su:

La Sportiva Epic Ski Tour dall’8 all’11 marzo tra Val di Fiemme e Val di Fassa (Tn). Damiano Lenzi, Theresa Kober e Stefano Mich hanno già confermato la presenza. Welcome Present del valore di 139 euro in omaggio con l’iscrizione. Tre giornate uniche fra Alpe Cermis, Passo San Pellegrino e Passo Pordoi.

newspower

Mancano circa 100 giorni allo start della seconda edizione de La Sportiva Epic Ski Tour, dall’8 all’11 marzo sulle nevi trentine, ed il comitato organizzatore ha pensato di rendere più piacevole l’attesa realizzando una serie di video carichi di interviste e contenuti, visualizzabili sui canali social dell’evento. 100 giorni per seguire i preparativi, gli allenamenti, la vita quotidiana e i consigli dei fuoriclasse, il tutto per non farsi trovare impreparati quando ci saranno da scalare le erte dell’Alpe Cermis, del Passo San Pellegrino e del Passo Pordoi.

Tra di essi ci sarà anche un local hero che terrà informati gli appassionati sulle condizioni dei tracciati in Val di Fiemme e Val di Fassa, spettacolari location ove La Sportiva Epic Ski Tour andrà in scena in tutta la propria magnificenza. Il campione della passata edizione, Damiano Lenzi, si trova già nei terreni di caccia innevati per iniziare il proprio training in vista della partenza della stagione agonistica: «Lo scorso anno ho avuto una stagione fantastica, mi sono laureato campione del mondo ed ho vinto gare prestigiose tra le quali l’Epic Ski Tour, vi aspetto tutti numerosi anche perché ha nevicato e le piste sono perfette per iniziare ad allenarsi».

Ha annunciato la propria presenza alla manifestazione trentina anche la scialpinista austriaca Theresa Kober: «Normalmente svolgo 7-8 gare l’anno e La Sportiva Epic Ski Tour nel 2018 sarà la perfetta conclusione delle mie fatiche». Il giovane Stefano Mich essendo di Tesero in Val di Fiemme gioca in casa: «Ho iniziato a praticare scialpinismo quando avevo 12-13 anni, con mio papà guida alpina che mi portava sulle cime e fin da subito mi ha trasmesso questa passione che dall’anno scorso ho portato anche nelle competizioni. Sarà il mio primo Epic Ski Tour e non vedo l’ora di essere ai nastri di partenza».

Ma è bene sottolineare che il contest è rigorosamente 4All, per tutti, un nuovo modo di fare ed intendere lo scialpinismo, visto troppo spesso come proibitivo, complicato o irraggiungibile. Grazie a La Sportiva Epic Ski Tour diverrà invece a portata di mano, andando alla scoperta delle Dolomiti trentine con un trittico di giornate avvincenti e ricche d’iniziative. Ė bene dunque non perdere tempo ed iscriversi, sfruttando la quota di 160 euro comprensiva di tutte e tre le giornate, garantendosi inoltre un omaggio del valore di 139 euro, a scelta fra La Sportiva Combo Helmet, con doppia omologazione, o una felpa tecnica da scialpinismo del title sponsor La Sportiva.

Lascia il tuo commento