Banner alto

Banner alto

Giulio Ornati raddoppia e conquista la Bettelmatt Ultra Trail

Condividi su:

Giulio Ornati in Val Formazza si aggiudica la seconda edizione della Bettelmatt Ultra Trail sulla distanza di 83 km. Al femminile successo di Michela Uhr. Primo nella Bettelmatt Trail di 50 km Riccardo Borgialli e Cecilia Pedroni.

foto di Luigi Framarini

Con un tempo di 10h48’07” Giulio Ornati è il vincitore della 2ª edizione della Bettelmatt Ultra Trail. 83 km di percorso sulle Alpi Lepontine, tra Val Formazza e Val Antigorio, con partenza notturna e un dislivello di 5.080 metri, che ha toccato quota 3000 al rifugio 3A. Già vincitore dell’edizione 2016, Giulio Ornati, cusiano classe 1986, ha confermato il primato con uno straordinario recupero dal recente infortunio subito durante la Lavaredo Ultra Trail. Grande performance anche del 31enne valsesiano Michael Dola, secondo a tagliare il traguardo nonostante sia stato penalizzato da un errore di percorso. Terza posizione di Stefano Trisconi. Al femminile Michela Urh precede Gabriella Boi e Federica Schiavini.

foto di Luigi Framarini

Il giovane piemontese Riccardo Borgialli, classe 1991, è invece il vincitore della Bettelmatt Trail da 50 km, con un tempo di 05h37’37”. Sul podio anche Michele Fantoli e Pawel Dybek. Prima fra le donne, sulla medesima distanza, la 36enne milanese Cecilia Pedroni, con un tempo di 06h49’05”, seguita da Magda Lakzac e Giulia Saggin.

foto di Luigi Framarini

Domani, domenica 16 luglio, la BUT proseguirà con la Skyrace da 35 km, la Mini BUT La Stampa da 8 km e la Bettelmatt Race da 22 km, che vedrà protagonista anche l’ex campione di sci Pirmin Zurbriggen. Info e classifiche disponibili sul sito www.bettelmattultratrail.it.