Banner alto

Banner alto

Marco Salami ed Elena Casaro vincono la Raiffeisen ¾ mezza maratona

Condividi su:

Brunico/Campo Tures (BZ) – Nel pomeriggio di sabato si è disputata la tradizionale “corsa delle patate”. A imporsi sul tracciato lungo 17,6 km da Brunico a Campo Tures sono stati l’azzurro Najibe Marco Salami ed Elena Casaro di Dobbiaco. In occasione della 20ª edizione della Raiffeisen ¾ mezza maratona è stato stabilito un nuovo record di tracciato. Infatti, il vincitore della gara maschile Salami ha tagliato il traguardo dopo 55.47 minuti, migliorando il vecchio record di Said Boudalia – in vigore dal 2009 – di un secondo. Alla gara podistica, che è iniziata con un minuto di raccoglimento per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova, hanno partecipato oltre 800 atleti.

ph hkMedia

Najibe Marco Salami (Cs Esercito) e il suo compagno della nazionale italiana di atletica leggera Francesco Bona (Cs Aeronautica Militare) si trovano in ritiro in Val Pusteria. Sabato hanno partecipato alla 20/a edizione della “corsa delle patate” per “testare” la propria forma in occasione di una gara. I due azzurri hanno dettato legge all’evento podistico sin dall’inizio. Dopo i 17,6 chilometri che portano da Brunico a Campo Tures ad avere la meglio è stato Salami. In 55.47 minuti il 33enne di Mantova ha stabilito un nuovo record di tracciato, migliorando la miglior prestazione di Said Boudalia del 2009 di un solo secondo. Bona (Lecco) ha invece chiuso al 2° posto con 15 secondi di ritardo su Salami. “È stata una vera e propria battaglia con Francesco. Qui in Val Pusteria troviamo ottime condizioni per allenarci. La gara mi ha fatto divertire tanto, nonostante il caldo. La nostra prossima gara? Saranno i campionati italiani su strada ad Alberobello in Puglia”, ha dichiarato il vincitore all’arrivo.

ph hkMedia

Markus Ploner di Vipiteno ha completato il podio alla 20/a Raiffeisen ¾ mezza maratona. Il 37enne altoatesino è arrivato a Campo Tures dopo 58.56 minuti, rimanendo sotto la soglia di un’ora. “Nel mese scorso ho diminuito il volume di allenamento. All’inizio ho cercato di mantenere il passo con Salami e Bona, ma dopo 4 chilometri ho capito che oggi erano troppo forti e che non era il caso. Di seguito sono corso per difendere il terzo posto. Adesso preparo la maratona di Francoforte”, ha spiegato Markus Ploner.

Nella gara rosa si è imposta Elena Casaro di Dobbiaco, che ha fatto registrare un tempo di 1:10.39 ore. “Oggi è stata durissima, perché ha fatto caldissimo e sono condizioni che proprio non mi piacciono. Per questo motivo la vittoria è una grande sorpresa. Durante la gara stavo malissimo, anche se devo dire che le gambe giravano molto bene. Dopo circa 11 chilometri sono riuscito a prendere Petra (Pircher, ndr) e da lì in poi ho cercato di tenere il mio ritmo”, ha dichiarato la 47enne altoatesina.

ph hkMedia

Kathrin Hanspeter di Sarentino e Petra Pircher (Lasa) hanno completato il podio. La Hanspeter ha chiuso la sua gara in 1:11.24, la Pircher ha accusato un ritardo di 28 secondi sulla sua avversaria. “A metà strada la Pircher era sicuramente più di mezzo chilometro davanti a me. A due chilometri dall’arrivo però sono riuscita a prenderla. Sono molto soddisfatta, soprattutto su di come ho dosato le mie forze. Le sensazioni erano buone, nonostante le temperature intorno ai 30 gradi al via a Brunico e sui primi chilometri”, ha raccontato Kathrin Hanspeter.

Classifica 20/a Raiffeisen ¾ mezza maratona (18.8.2018)

Uomini:
1. Najibe Marco Salami (CS Esercito) 55.47
2. Francesco Bona (CS Aeronautica Militare) 56.02
3. Markus Ploner (ASV Sterzing Volksbank) 58.56
4. Francesco Milella (ASD Daunia Running) 1:00.07
5. Hermann Achmüller (LC Pustertal) 1:02.46

Donne:
1. Elena Casaro (Atl. Di Lumezzane) 1:10.39
2. Kathrin Hanspeter (LF Sarntal) 1:11.24
3. Petra Pircher (ASV Rennerclub Vinschgau) 1:11.52
4. Loretta Bettin (Atl. Paratico) 1:13.19
5. Julia Kuen (AC 2000 Toblach) 1:14.55

Albo d’oro Raiffeisen ¾ mezza maratona (Brunico – Campo Tures)

2018: Najibe Marco Salami (Cs Esercito) 55.47 / Elena Casaro (Atl. Lumezzane) 1:10.39
2017: Khalid Jbari (Atletic Club 96) 59.43 / Agnes Tschurtschenthaler (ASV Niederdorf) 1:04:36
2016: Peter Lanziner (Us Quercia Trentingrana) 56.32 / Petra Pircher (ASV Rennerclub Vinschgau) 1:10:20
2015: Peter Lanziner (Us Quercia Rovereto) 57.13 / Agnes Tschurtschenthaler (ASV Sterzing) 1:02:15
2014: Peter Lanziner (Us Quercia Rovereto) 57.38 / Katrin Hanspeter (LF Sarntal) 1:03:21
2013: Georg Brunner (Lc Pustertal) 58.05 / Kathrin Hanspeter (Lc Lauffreunde Sarntal) 1:08:27
2012: Hannes Rungger (Sportler Team) 58.37 / Agnes Tschurtschenthaler (Forestale) 1:03:30
2011: Hannes Rungger (Sportler Team) 58.36 / Agnes Tschurtschenthaler (Forestale) 1:03:17
2010: Hermann Achmüller (Südtiroler Laufverein) 56.32 / Laura Ricci (Corradini Rubiera) 1:08:19
2009: Said Boudalia (Atl. Brugnera) 55.48 / Carla Verones (Us Fraveggio) 1:05:48
2008: Georg Brunner (Südtiroler Laufverein) 58.40 / Renate Rungger (Forstwache) 1:08:27
*2007: Hermann Achmüller (Südtiroler Laufverein) 57.10 / Renate Rungger (Jaky-Tech Apuana) 1:06:53
2006: Hermann Achmüller (Südtiroler Laufverein) 54.05 / Renate Rungger (SV Sterzing) 1:00:24
2005: Reinhard Harrasser (SSV Bruneck) 53.03 / Renate Rungger (SV Sterzing) 59:27
2004: Reinhard Harrasser (SSV Bruneck) 53.45 / Renate Rungger (Gs Valsugana) 1:02:01
2003: Reinhard Harasser (SSV Bruneck) 53.01 / Francesca Smiderle (Atletica Schio) 1:07:55
2002: Hermann Achmüller (Südtiroler Laufverein) 54.34 / Renate Rungger (Südtiroler Laufverein) 1:04:43
2001: Hermann Achmüller (Südtiroler Laufverein) 54.13 / Edith Niederfriniger (Läufer Club Bozen) 1:05:34
2000: Christian Leuprecht (Südtirol Team) 53.00 / Renate Rungger (Südtirol Team) 1:06:05
1999: Willi Innnerhofer (Südtiroler Laufverein) 54.39 / Daniela Rigotti (As Dribbling) 1:16.12
*dal 2007 nuovo percorso di 17,6 km