Banner alto

Banner alto

Campionati italiani di scialpinismo vertical: tricolore a Boscacci e De Silvestro

Condividi su:

A Valtournenche Michele Boscacci e Alba De Silvestro sono i nuovi campioni italiani di scialpinismo nella specialità Vertical. Giulia Murada e Davide Magnini dominano tra gli Under 23, Lisa Moreschini e Matteo Sostizzo vincono tra gli junior. Silvia Berra e Luca Tomasoni vestono il tricolore tra i cadetti. Campioni master sono Monica Sartogo e Marzio Deho. classifica assoluta

Valtournenche – Michele Boscacci e Alba De Silvestro campioni italiani -ph Maurizio Torri

La Vertical Race, prima prova dei campionati italiani di scialpinismo in corso di svolgimento a Valtournenche in Valle d’Aosta, è stata dominata dai portacolori del Centro Sportivo Esercito Michele Boscacci e Alba De Silvestro.

Tanti i giovani ai nastri di partenza, da segnalare l’ottima prova del veneto Matteo Sostizzo, che al primo anno tra gli Junior, ha dimostrato il suo assoluto valore. Tra le pari categoria Lisa Moreschini, dopo il successo al Memorial Stedile, ha vinto confermando quanto di buono si diceva sul suo conto. Silvia Berra e Luca Tomasoni sono i nuovi campioni italiani tra i cadetti. Negli Under23 gare e titolo Giulia Murada e Davide Magnini.

Nella prova Senior, in programma c’erano 710 metri di sola salita. Boscacci, in testa per tutta la durata della gara, ha vinto davanti al compagno di squadra Robert Antonioli e Nadir Maguet. In quarta posizione ha tagliato il traguardo Alex Oberbacher, mentre quinto Federico Nicolini. Campioni master sono Monica Sartogo e Marzio Deho.

Nella gara in rosa sorpresa di giornata è stata la presenza della triatleta delle Fiamme Oro Charlotte Bonin seconda assoluta alle spalle di Alba De Silvestro. L’alpina ha imposto il proprio ritmo sui muri portando a casa il suo primo titolo nella categoria Senior. Terza un’arrembante Dimitra Teocharis. Quarta Giulia Murada, quinta Ilaria Veronese.