Banner alto

Banner alto

La ventesima edizione della Maratonina di Castel Rozzone porta il timbro di Ahmed Nasef e Claudia Gelsomino

Condividi su:

Ahmed Nasef, Claudia Gelsomino, Mustafà Belghiti e Sara Bottarelli: questi i nomi dei vincitori della Maratonina di Castel Rozzone e del Diecimila, confezionati dall’Atletica Castel Rozzone che fa il pieno di presenze raggiungendo i 500 iscritti.

Ahmed Nasef vince la 20esima edizione della Maratonina di Castel Rozzone

Ventesima edizione da incorniciare per la Maratonina di Castel Rozzone. Un traguardo storico coronato da una manifestazione che ha fatto il pieno di iscritti. Cinquecento in totale gli atleti che si sono cimentati nelle due gare proposte dall’Atletica Castel Rozzone. La half marathon ha assegnato il titolo provinciale Fidal per tutte le categorie e il diecimila ha decretato i campioni regionali juniores, promesse e assoluti. 

Sul pianeggiante percorso a giro unico che si sviluppa nel centro di Castel Rozzone e si estende ai paesi limitrofi, il più veloce è stato Ahmed Nasef (Atletica Desio) che ha chiuso vittorioso la sua corsa con il tempo di 1h06’54” davanti al valdostano René Cuneaz (Cus Pro Patria Milano), secondo classificato in 1h07’09”, e a Dario Rognoni (ancora Cus Pro Patria) che ottiene il terzo miglior tempo, 1h10’12”. Nella top ten della half marathon Alex Lanfranchi, Emanuele Zenucchi, Riccardo Cantoni, Manuel Carrara, Giuseppe Russo, Marco Cogliati e Luca Galliani.

Claudia Gelsomino prima nella 21 km

Nella prova femminile ha primeggiato la campionessa italiana di maratona Claudia Gelsomino (Atletica Palzola) fermando le lancette su 1h22’28”. A farle compagnia sul podio Marinella Guida, seconda in 1h25’15”, e Sara Bazzoli, terza in 1h27’39”, entrambe tesserate per X-Bionic Running Team. Nelle migliori dieci Valentina Galbuseri, Natalia Brignoli, Silvia Bazzana, Daniela Gelfi, Eleonora Guzzetti, Francesca Porrati e Roberta Bergamaschi.

Il Diecimila di Castello è stato appannaggio di Mustafà Belghiti, giovane portacolori dell’Atletica Lecco Colombo, vincitore in 31’20”. Con un gap di soli 7″ ha tagliato il traguardo Nadir Cavagna (Atletica Valle Brembana), secondo classificato in 31’26”. Terza piazza per Davide Raineri (Cs San Rocchino) in 31’30”. Rientrano nei primi dieci Nicola Bonzi, Zohair Zahir, Loris Mandelli, Marco Losio, Matteo Bonzi, Belay Jacomelli e Giorgio Campana Binaghi.

Premiazione maschile

Ad aver centrato il successo nella 10 km in rosa è stata l’azzurra della corsa in montagna Sara Bottarelli. La bresciana della Free-Zone ha tagliato il traguardo in 35’24” lasciando alle spalle Luisa Gelmi (Gav Vertova – 37’23”) e Viola Taietti (Atletica Bergamo 1959 Oriocenter – 38’14”). La top ten femminile prosegue con i piazzamenti di Stefania Benedetti, Paola Sanna, Daniela Majer, Monia Acerbis, Eva Grisoni, Samantha Imberti e Sonia Opi. 

la premiazione femminile

«Abbiamo festeggiato la ventesima edizione della Maratonina nel modo migliore – dichiara il comitato organizzatore – perché arrivare a 500 iscritti non era un traguardo né facile né scontato, considerato il periodo fitto di appuntamenti in cui abbiamo dovuto incastrare anche la nostra storica gara. Tutto si è concluso con la raviolata e gli atleti sono apparsi soddisfatti. Noi ce l’abbiamo messa tutta, sotto il profilo burocratico è sempre più complicato allestire un evento come questo che tocca vari comuni e comporta la chiusura delle strade. I nostri sforzi sono stati interamente ripagati dalla soddisfazione espressa dagli atleti. E l’anno prossimo? Vedremo, abbiamo in mente qualche novità che possa accontentare e coinvolgere un maggior numero di runner. Grazie infinite ai collaboratori, ai volontari e agli sponsor».

L’evento è stato organizzato dall’Asd Castel Rozzone in collaborazione con l’Aido Castel Rozzone e il patrocinio del comune di Castel Rozzone. Ulteriori informazioni reperibili sul sito www.atleticacastelrozzone.it e sulla pagina facebook ufficiale.

 

Lascia il tuo commento