Banner alto

Banner alto

L’incanto dell’inverno in Carinzia: sci alpino, scialpinismo e atmosfera prenatalizia

Condividi su:

L’interminabile circolo delle stagioni spalanca le porte alla magia dell’inverno, e la Carinzia si trasforma. Suoni, profumi e colori si irrigidiscono e si spogliano delle vesti d’autunno coprendosi di emozioni che scaldano l’animo all’ombra delle montagne. L’inverno in Carinzia è il racconto di un sentimento: un sentimento che fa scaturire un sorriso al sol pensiero. La Coppa del Mondo di sci alpino, il trekking scialpinistico sul nuovo itinerario Nockberge Trail, l’atmosfera del Natale che si espanderà tra i mercatini dell’Avvento e tanto altro ancora.

Copyright Kaernten Werbung FRANZGERDL NOCKBERGE TRAIL Innerkrems

Novità: sci alpinismo sul Nockberge Trail
La Carinzia offre anche tante destinazioni per fantastiche gite di sci alpinismo. Grande novità è il trekking scialpinistico sul Nockberge Trail, che collega tra loro le cinque zone sciistiche di: Katschberg, Innerkrems,Turrach, Falkert e Bad Kleinkirchheim/St. Oswald. È perfetto per gli alpinisti con una buona esperienza e un ottimo allenamento. Per ogni tappa si possono pianificare fino a sei ore di cammino. Con la presenza di alcuni skilift e seggiovie consente di risparmiare diversi metri di dislivello per ciascuna tappa. Una particolarità del Nockberge Trail è che, rispetto agli altri itinerari di scialpinistico di più giorni, non si pernotta in camerate, ma in alberghi (wellness) d’alto livello con l’eccellente cucina dell’Alpe Adria. www.nockberge-trail.com.

Copyright Karnten Werbung Franz GERDL Gerlitzen Ski

L’adrenalina dello sci alpino
Principianti, amatoriali o sciatori esperti, chiunque scelga la Carinzia per una vacanza sugli sci troverà senza dubbio ciò che desidera. Le 30 zone sciistiche della Carinzia e del Tirolo orientale garantiscono una grande varietà di possibilità e tanto divertimento su circa 800 chilometri di piste e adatte a tutti i livelli. Si possono vivere esperienze indimenticabili sulla neve, tra vette di tremila metri, su pendii ripidi per i più esperti, oppure su piste facili per le famiglie e principianti, senza dimenticare cunette e halfpipe per chi ama il brivido dell’adrenalina. Un’esperienza entusiasmante è l’Early Morning Skiing, che ora viene proposto in numerose zone sciistiche della Carinzia. Fra i passepartout più vantaggiosi, e non solo per le famiglie, ci sono senza dubbio il Topskipass Carinzia Tirolo orientale Gold e i vari skipass e forfait regionali con allettanti servizi compresi nel prezzo.

Copyright Karnten Werbung Franz GERDL Christkindlmarkt Klagenfurt

Suggestiva atmosfera prenatalizia

Durante le vacanze invernali in Carinzia numerose manifestazioni folcloristiche e feste tradizionali consentono di conoscere da vicino la regione e la sua gente. L’Avvento carinziano, per esempio, offre tante occasioni per prepararsi all’arrivo della “Notte Santa”. Una cooperazione a livello regionale tra cinque zone turistiche e sette mercatini d’Avvento assicura momenti suggestivi, come “L’Avvento tra le nuvole” sulla torre panoramica del Pyramidenkogel, il sentiero ad anello dell’Avvento sul Katschberg, oppure Velden am Wörthersee, che in questo periodo dell’anno si trasforma nella “Città degli Angeli” con ampio programma per bambini. Nei mercatini d’Avvento di Villach e Klagenfurt am Wörthersee sono esposti oggetti d’artigianato carinziano e prelibatezze gastronomiche, ma anche i suggestivi concerti catturano l’attenzione del pubblico. Molto apprezzato dagli abitanti del posto e dai turisti è l’Avvento alpino a Bad Kleinkirchheim.