Banner alto

Banner alto

Iscrizioni record al Pico Event: oltre 400 atleti in gara domenica in Valle Imagna

Condividi su:

Poche ore al via dell’evento che segna il finale di stagione per i trail runner in terra orobica. Il Gs Strozza e la Valetudo Serim annunciano il raggiungimento del record di iscrizioni, oltre 400 concorrenti spalmati in parti uguali sulle due gare. Scopriamo i top runner.

Pico Event 2017 – ph credit Giorgio Pesenti

Domenica 25 novembre alle ore 8.00 dal campo sportivo di Strozza (Bg) verrà dato lo start del Valetudo Trail di 30 km. Il vincitore uscente Cristian Minoggio, cannobiese della Valetudo Serim, favorito numero uno, dovrà stare molto attento agli attacchi di Danilo Brambilla, brianzolo tesserato per i Falchi Lecco. Si faranno valere anche i Valetudo Luca Rota e Clemente Belingheri.

Non sarà da meno Fabio turbo Bonfanti dei Runners Bergamo. Fra i vip in corsa ecco il recordman delle Orobie Mario Poletti, che vestirà i colori del team Scott. In campo femminile la Valetudo Serim di patron Pesenti schiererà Maria Eugenia Rossi, Marina Plavan e Giuliana Arrigoni. Dovrebbe ben comportarsi pure Lara Birolini dell’Erock Team.

Un’ora e un quarto più tardi, alle 9.15, dal campo sportivo di Strozza prenderà il via il Serim Trail di 15 km che condurrà gli atleti verso il monte Linzone. Sfogliando la lista partenti della gara corta, troviamo il portacolori dell’Atletica Valle Brembana Elia Balestra e il valente Valetudo Paolo Poli: su questi due corridori saranno puntati i riflettori. Curiosità intorno a Simone Viola che potrebbe ritagliarsi il ruolo di outsider.

Per quanto concerne la sfida al femminile, l’elenco dei nomi da tenere sotto osservazione include Cecilia Pedroni (Valetudo Serim), Francesca Rusconi (Pasturo La Sportiva), Sara Rapezzi (Osa Valmadrera), Alice Colonetti (Bracco Atletica) e poi Federica Ardizzoia, Isabella Labonia e Lucia Colciago.

La manifestazione è organizzata dal Gs Strozza e dalla Valetudo Serim in collaborazione con Pico Sport e il Gruppo Amici Monte Ubione.

Lascia il tuo commento