Banner alto

Banner alto

Monte Rosa Skymarathon: annunciata la data del 2019

Condividi su:

Dopo il rilancio di grande successo nella storica Monte Rosa SkyMarathon nel 2018, la prossima edizione si terrà il 22 giugno 2019.

William Boffelli e Franco Collé, vincitori dell’edizione 2018. ©iancorless.com

L’evento 2018 ha attratto alcuni degli atleti top in un parterre di 300 partecipanti da 23 Paesi. Tra questi c’erano le superstar dello skyrunning Kilian Jornet e Emelie Forsberg, i vincitori Franco Collé e William Boffelli e le vincitrici Hillary Gerardi e Holly Page.

È la gara più alta d’Europa, che raggiunge la Capanna Margherita a 4.554 m di quota. Lunga “solo” 35 km, vanta 7000 durissimi metri di salita e discesa su morene, nevai e ghiacciai. A causa dell’alta quota e delle difficili condizioni, l’evento è aperto solo ad atleti con esperienza alpinistica. Raggiunti i nevai, dovranno avere imbrago, corda e indossare ramponi.

Il panorama incredibilmente spettacolare è una delle attrazioni della gara, dove dalla vetta della seconda montagna più alta d’Europa, il Monte Rosa, la vista a 360° spazia sui più importanti 4000, tra cui il Cervino.

La Monte Rosa Skymarathon ripercorre il tracciato tradizionale del 1993. È qui che lo sport dello skyrunning è nato ed è qui che continuerà a prosperare.

Gli organizzatori, l’Associazione AMA, insieme ai fondatori dello skyrunning e partner istituzionali e media, oltre agli sponsor, non aspettano altro che presentare la seconda “nuova” edizione e mettere un’altra volta in palio gli incredibili *record segnati nel 1994.

I dettagli della gara più corta per atleti individuali, che raggiunge i 3260 m, saranno annunciati a breve.

*I record attuali sono 4h24’ di Fabio Meraldi e 5h34’ di Gisella Bendotti. (Il tempo 2018 di Emelie Forsberg di 5h03’56” è la miglior performance femminile in un team misto).