Banner alto

Banner alto

I progetti della Vibram Factory a Milano Montagna

Condividi su:

Le proposte creative che hanno partecipato al contest di design Milano Montagna Vibram Factory saranno esposte alla Fondazione Feltrinelli venerdì 20 e sabato 21 ottobre. Le premiazioni dei progetti vincenti si terranno lunedì 23 ottobre presso il Santeria Social Club. Nella stessa location, a partire dalle 21, il pubblico potrà incontrare Javier Dominguez e Adam Ondra.

L’attesa è quasi finita, sta per aprire al pubblico la nuova edizione di Milano Montagna, il festival della montagna che porterà nel capoluogo meneghino il meglio dell’outdoor, ospite venerdì 20 e sabato 21 ottobre della prestigiosa e futuristica Fondazione Feltrinelli, e presso Santeria Social Club per la serata conclusiva lunedì 23, all’insegna di grandi ospiti, musica e molto altro.

Per tutta la durata del festival, saranno in mostra i progetti candidati al concorso Milano Montagna Vibram Factory, incubatore di idee e di creatività nato da un’idea di Laura Agnoletto e organizzato in collaborazione con Vibram, che ha creduto nella manifestazione dalla sua prima edizione. Per Vibram si tratta infatti di un progetto che ben coniuga l’animo sportivo dell’azienda – e lo spirito della montagna, il posto dove tutto nacque – con il design, inteso come la continua ricerca progettuale di innovazione tecnologia e funzionale, in ogni prodotto.

Rispetto agli anni scorsi, l’edizione 2017 del contest si arricchisce di una nuova categoria di grande interesse: i progettisti, studenti o professionisti, sono stati chiamati per la prima volta a lavorare su idee e prodotti non solo per la singola persona (come scarponi, sci, software specifici) ma anche sviluppate per la collettività (attrezzature per l’allenamento per luoghi pubblici come parchi, spazi all’aperto).

Nelle giornate di venerdì e sabato, sarà possibile prendere visione dei 42 progetti selezionati su un totale di 56 candidature ricevute da designer singoli o da team, italiani e stranieri. Presso la moderna costruzione sede della Fondazione Feltrinelli, il pubblico potrà osservare le idee d’innovazione provenienti dai diversi Paesi, attentamente esaminate e selezionate dalla giuria del Milano Montagna Design Awards.

La giuria sarà presieduta dal designer di fama internazionale, vincitore di diversi “Compasso d’Oro”, Alberto Meda, e composta da Riccardo Blumer, Martino Colonna, Robert Fliri, Marco Guazzoni, Silvia Nani, Massimo Randone e Marc Sadler. Lunedì 23 ottobre, presso il locale Santeria Social Club, le premiazioni dei progetti vincitori. Verrà consegnato un premio speciale Vibram. Dalle 21 sarà possibile incontrare Javi Dominguez, atleta del Trailrunning Team Vibram vincitore del Tor des Géants che ha chiuso la gara con il record di 67h52’15” e Adam Ondra, climber campione del mondo e titolare del primo 9c. Si racconteranno in un’intervista e festeggeranno con il pubblico. Per concludere dj set. Appuntamento alle ore 21 in viale Toscana, 31.