Banner alto

Banner alto

Sci nordico campionati italiani giovani: protagonisti i fondisti lombardi. Tre ori nella sprint

Condividi su:

Campionati italiani di sci nordico giovanile. Pragelato quest’oggi ha ospitato la prova sprint.

Alla fine di questa giornata, che ha visto la pista olimpica come teatro naturale, la “truppa” lombarda conquista 6 medaglie di cui 3 titoli titoli nazionali. Iniziamo dal titolo italiano conquistato da Anna Rossi dello Sci Club Alta Valtellina che si è imposta nella finale aspiranti femminile davanti alla bergamasca dello sci club Ubi Banca Goggi Giulia Cozzi e regalando così al Comitato Fisi Alpi Centrali una splendida doppietta. Terza piazza per l’emiliana Anna Tazzioli dello sci club Olimpic Lama.

Ed ancora piazzamenti per altre tre atlete della formazione di coach Companoni e Maj. Francesca Cola dello sci club Alta Valtellina centra il quarto posto mentre le alfiere della Polisportiva Le Prese Sara Armellini e Martina Ielitro sono rispettivamente quinta e sesta. Nicole Monsorno, del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, si laurea nuova campionessa italiana di specialità nella categoria Junior femminile.

Alle sue spalle Emile Jantet dell’Esercito e la carabiniera Rebecca Bergagnin. Quarta Martina Di Centa, anche lei del Centro Sportivo Carabinieri, quinta posizione per Noemi Glaret dell’Esercito e sesto posto per Alessia De Zolt Ponte dei Carabinieri. Altra bellissima doppietta per i colori lombardi arriva anche dalla prova senior femminile. A vincere, laureandosi nuova campionessa italiana di specialità, è stata la valtellinese Alice Canclini che difende i colori del Centro Sportivo dell’Esercito. Alle sue spalle la compagna di club, e bergamasca di Gromo, Martina Bellini. Completa il podio la carabiniera Chiara De Zolt Ponte.

Quarta la finanziera valdostana Francesca Baudin, quinta Ilaria De Bortolis delle Fiamme Oro e sesto posto per Virginia De Martin Tropanin dei carabinieri. La prova maschile di questa categoria ha visto salire sul gradino più alto del podio il valtellinese di Sondalo Maicol Rastelli che difende i colori del Centro Sportivo dell’Esercito. Alle sue spalle Florian Cappello delle Fiamme Oro e terza piazza per Claudio Muller dei Carabinieri.

Ai piedi del podio un altro valtellinese anche lui di Sondalo, in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Oro: Mattia Armellini. Quinta e sesta posizione per due atleti del centro sportivo dell’Esercito: Giacomo Gabrielli e Mikael Abram. Nella prova junior maschile arriva l’ottimo terzo posto per il valtellinese Francesco Manzoni nella gara vinta dal carabiniere Stefano Della Giacoma. Completa il podio il secondo posto di Davide Graz. Quarto e quinto posto per due finanzieri: Luca Del Fabbro e Davide Facchini. Sesto posto per un altro atleta della premiata ditta griffata Comitato Fisi Alpi Centrali: Fabrizio Poli dello sci club Schilpario.

Infine la prova riservata alla categoria aspiranti maschile. Si impone Matteo Ferrari dell’Usd Dolomitica. Secondo posto per Pietro Pomari dello sci club Bosco. Terza piazza per Simone Mastrobattista dello sci club Monte Pallidi. Al quarto e quinto posto troviamo rispettivamente: Filippo Sartori, sci club Gallio, ed Elia Barp, ski college Veneto. Al sesto posto Andrea Gartner dello sci club Bachmann. Out nella semifinale: Nicolò Cusini, sci club Livigno, e Lorenzo Moizi della Polisportiva Valmalenco. Domani, domenica 13 gennaio, seconda ed ultima giornata di competizioni per questi campionati italiani giovani con la prova individuale.

Lascia il tuo commento