Banner alto

Banner alto

Skiroll: il Trofeo Penne Nere conta i giorni. La Coppa Italia fa tappa a Sovere

Condividi su:

Il 22 settembre lo skiroll tornerà in pompa magna in provincia di Bergamo. L’ottava edizione del Trofeo Penne Nere sarà infatti prova di Coppa Italia e a Sovere sono attesi i campionissimi dello sci nordico. Per celebrare il 50esimo del Gsa Sovere, quest’anno la gara cambia format e location.

ph credit Alexposure Photography

Count down attivato. Sabato 22 settembre è più che mai vicino e a Sovere si sta lavorando sodo per preparare un’edizione indimenticabile del Trofeo Penne Nere. Cade infatti quest’anno il 50esimo di fondazione del Gsa Sovere, sodalizio organizzatore che per l’occasione farà le cose in grande.

Non sarà la “solita” salita da Sovere all’altopiano di Bossico. No, si cambia completamente itinerario. Per la prima volta la manifestazione – approvata dalla Fisi – partirà da Costa Volpino, costeggerà la riva del lago d’Iseo e poi si inerpicherà fino a Sovere, con la finish line nel centro del paese. Cambia dunque anche la tecnica, non più tecnica classica bensì tecnica libera.

Già si pregusta una scatenata gara fra le stelle mondiali dello sci nordico, caricate dalla voce dello speaker Paolo Mei. Ad infiammare l’asfalto di Sovere ci penserà innanzitutto il vice campione olimpico Federico Pellegrino, che dovrà vedersela con il francese Maurice Manificat e con gli altri fuoriclasse della nazionale azzurra. Al femminile tutte le migliori saranno schierate al via. Hanno risposto alla chiamata del Gsa Sovere anche i tecnici federali Silvio Fauner e Giorgio Di Centa.

Dalle stelle della disciplina agli amatori fino ai giovanissimi: tutti avranno l’opportunità unica di competere assieme a questi grandi campioni; per farlo basterà iscriversi entro il 21 settembre mandando una mail con il modello 26 all’indirizzo [email protected] Il pacco gara include una maglia tecnica griffata Dkb (nella foto).

Il Trofeo Penne Nere è organizzato dal Gsa Sovere in collaborazione con le associazioni locali e il patrocinio dei comuni di Sovere, Costa Volpino, Pianico, Lovere e Castro. Main sponsor Elettrodotti Cantamessa, Selenia Metalli e Manifattura Fioranese. Regia a cura di Daniele Martinelli insieme a Lidia Maffessanti, Marino Maffessanti, Sergio Vigani, Marino Pegurri, Daniele Spada, Giannino Trussardi e Franchino Barzasi.

La gara coincide con il cinquantesimo di fondazione del Gsa Sovere, gruppo nato nel 1968 e che vide come presidente fondatore l’architetto Bruno Bianchi. Ricordiamo che i festeggiamenti per la ricorrenza proseguiranno anche domenica 23 settembre: alle ore 18.45 al parco di Sovere il clou della cerimonia, impreziosita dal concerto del coro Ana di Sovere.