Banner alto

Banner alto

Sold out la prima edizione della Valzurio Trail. Ecco i top runner prenotati

Condividi su:

Hanno raggiunto la soglia massima di 350 con ben quattro giorni di anticipo le iscrizioni alla Valzurio Trail, e con questi numeri la Fly-Up Sport di Mario Poletti si appresta a mandare in scena la prima edizione della gara, sui sentieri che da Nasolino salgono a Colle Palazzo e, tramite un tracciato ad anello, riconducono nel borgo di Nasolino.

Mattia Tanara | team Scott sarà ai nastri di partenza della Valzurio Trail

Si alza il sipario sulla prima gara stagionale targata Fly-Up Sport, vale a dire la Valzurio Trail, che il 25 aprile debutterà con una prima edizione caratterizzata da un boom di iscrizioni. I runner si cimenteranno lungo un itinerario privo di difficoltà tecniche, ideale anche per i runner meno esperti, pensato per permettere a tutti di ammirare le bellezze naturalistiche della Valzurio, all’ombra del massiccio della Presolana e del Timogno.

«A causa di una circolare emessa dalla Protezione Civile per pericolo valanghe in zona Timogno – spiega Mario Poletti – il tracciato diventa di 24,5 km anziché di 22 km. Rimangono invariati i metri di dislivello positivo,1300, e tutto il percorso è privo di neve e messo in totale sicurezza».

Insieme alle centinaia di atleti appassionati di corsa outdoor che hanno prenotato un pettorale per la Valzurio Trail ci sono i top runner, una lista interessante a partire da un nome di risonanza internazionale, proveniente dall’Argentina. Si tratta del corridore di montagna Diego Simon, in forza al Team Salomon, uno dei più forti atleti sudamericani, guest star in trasferta dalla Cordigliera delle Ande alle Orobie bergamasche. A rappresentare i colori dello Scott Running Team ci saranno la giovane stella veronese Mattia Tanara, capace di primeggiare sia nello scialpinismo che nel podismo, e il polivalente teatino Guido Barbuscio, presenza fissa alle gare Fly-Up.

La vista dalla baita Remescler, lungo il percorso della Valzurio Trail

A guidare la compagine orobica ecco il duo Valetudo Serim composto da Paolo Poli e Clemente Belingheri, che dovranno fare i conti con turbo Fabio Bonfanti. Fari proiettati inoltre su Marco Zanoni, il bresciano del Gp Pellegrinelli osso duro della corsa in montagna. Gli outsider potrebbero essere Giambattista Micheli, skyrunner del team Carvico, e Giovanni Gelmi, clusonese con la passione dello scialpinismo. Da annoverare la presenza del campione del mondo di corsa in montagna juniores Maurizio Bonetti, ancora in pista dopo il titolo conseguito nel 1995.

Dando uno sguardo alla starting list femminile, troviamo l’azzurra della corsa in montagna Samantha Galassi, del team Scott Recastello, la quale dovrà tenere sotto controllo gli attacchi di Maria Eugenia Rossi del team Valetudo Serim e di Elisa Presa del team Scott. Attenzione anche alla vincitrice del Trail degli Altipiani versione short Lara Birolini (Erock Team) e alla sempre temibile Giovanna Cavalli.

La manifestazione, che si disputerà mercoledì 25 aprile 2018 con partenza e arrivo nella piazza della chiesa di Nasolino, è organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti in collaborazione con il Gruppo Sportivo Nasolino che dal 1978 anima il paese con eventi sportivi, turistici e culturali. Per le indicazioni sul percorso, il programma nei dettagli e altre informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale www.fly-up.it e alla pagina fb.

E.B.