Banner alto

Banner alto

È la settimana della Stelvio Marathon, prima edizione della gara sul versante altoatesino

Condividi su:

Cresce l’attesa per la prima edizione della Stelvio Marathon in programma sabato 17 giugno. Percorso segnato e tracciato che diventa permanente e aperto a tutti. Pettorali ancora disponibili, ma online solo fino a martedì 13. Attenzione alla chiusura del 14 e 15 giugno. Dopo tale data le iscrizioni potranno essere effettuate solo all’interno del centro visite Aquaprad di Prato allo Stelvio.

°leggi anche: Stelvio Marathon: la nuova gara podistica sulla leggendaria salita dal versante altoatesino°

È la settimana della Stelvio Marathon, della prima edizione, ideata ad inizio 2016 e lanciata esattamente un anno fa a giugno 2016 con il raduno sullo Stelvio della nazionale azzurra di ultra maratona. Mancano solo cinque giorni alla gara che sabato 17 giugno porterà fin sul Passo dello Stelvio più di 700 atleti, iscritti al percorso Marathon 42 km, al Classic 26 km e alla Marcia Stelvio 26 km non competitiva.

Sono ancora aperte le iscrizioni, e lo saranno fino alla mattina dell’evento: fino alle ore 7.00 del 17 giugno sarà, infatti, possibile acquistare il proprio pettorale al costo di 130,00 euro, ma ad eccezione dei giorni di mercoledì 14 e giovedì 15, quando le iscrizioni resteranno chiuse per riaprire venerdì e sabato, ma solo all’interno dell’Expo Marathon sito presso il Centro Visite Aquaprad, nella zona sportiva di Prato allo Stelvio. 

La Stelvio Marathon 42 km partirà alle ore 8.30, mentre le due 26 km, la Classic e la Marcia Stelvio, alle ore 8.40, in coda agli iscritti alla Maratona. Le premiazioni avverranno sempre nella zona sportiva di Prato allo Stelvio dalle ore 18.00, mentre dalle ore 19.00 la serata proseguirà con l’After Race party, seguito da dj set e cocktail bar. Compresi nella quota di iscrizione di tutte e tre le gare ci saranno il servizio navette per atleti e spettatori, il pacco gara, il pettorale, il trasporto vestiti, il Pasta Party, il servizio di pronto soccorso, quello di sicurezza, le docce ed i punti ristoro numerosi durante tutta la gara.

Un percorso interamente segnato, che rimarrà permanente. Chiunque vorrà, quando vorrà, potrà correre la Stelvio Maraqthon durante l’anno: «Grazie alla Stelvio Marathon del 17 giugno – spiega Gerald Burger, organizzatore anche del Giro Lago di Resia – abbiamo avuto la possibilità di segnalare con appositi cartelli permanenti alcuni sentieri che portano da Prato al Passo dello Stelvio: questo ha previsto anche il loro ripristino e la messa in sicurezza. In questo modo ci siamo affiancati ai volontari per valorizzare un meraviglioso angolo di Alto Adige».