Banner alto

Banner alto

Tarawera Ultramarathon con record a Jim Walmsley e Camille Herron

Condividi su:

Jim Walmsley e Camille Herron dominano e battono i record della Tarawera Ultramarathon, ottima terza l’italiana Cecilia Flori. 

Tarawera 2017 1. Jim Walmsley photo © Kurt Matthews

Tarawera 1. Jim Walmsley photo © Kurt Matthews

Ci aspettavamo tutti una grande gara di Jim Walmsley e ci ha regalato 7 ore e 23 min di grande passione, nel seguirlo sulla diretta live di Irunfar. Dopo soli 4 km ha pigiato sull’acceleratore distanziando Byrne (che finirà quarto in 8h19). Controllando su Strava si può facilmente capire quanto è veloce l’americano del team Hoka One One, non son eccezioni infatti dei lunghi da 40-50 km con all’interno tratti di 10 km corsi a 3,30min/km. Incredibili i passaggi: al 49,5° km 3h31, al 57° km 4h11 (questa prima parte aveva circa 2500 metri di dislivello positivo). Dietro di lui la lotta è stata anima dal campione uscente Jonas Buud (terminerà secondo in 8h1min e dirà di esser soddisfatto di aver abbassato il suo tempo del 2016, anche se la preparazione principalmente con gli sci ai piedi gli ha creato alcuni problemi ai quadricipiti durante la gara). Terzo al traguardo, ma primo kiwi Sam McCutcheon in 8h12. Quarto il sopracitato australiano David Byrne. Conclude la top 5 il campione in carica dell’UTWT Gediminas Grinius in 8h23, dimostrando di essere molto competitivo anche in gare praticamente piatte e senza parti tecniche.

Tarawera 2017 1. Camille Herron photo © Kurt Matthews

Tarawera 1. Camille Herron photo © Kurt Matthews

Molto simile alla gara maschile è stata quella femminile, anche qui un’americana a farla da padrona. Pronti via e Camille Herron prende il comando, corre praticamente tutta la gara tenendosi nella top 10 generale. Arrivando al traguardo nona in 8h56 battendo di 6min il record della gara e facendo qualcosa di incredibile. Solida seconda Magdalena Boulet in 9h20 e terza la nostra Cecilia Flori in 9h21min. Interessante la storia della nostra connazionale, che ha iniziato a correre solo 2 anni e mezzo fa. Era alla sua seconda 100 km, si presentava con un punteggio Itra bassissimo, anche se in ottobre aveva dominato una 100 km in Nuova Zelanda battendo tutti, uomini compresi. Quarta e quinta rispettivamente l’australiana Kelly Emmerson in 9h42 e la campionessa uscente Fiona Hayvice.

Donatello Rota

Tarawera Ultramarathon 102 km

Men
Jim Walmsley (USA) 7:23:32 1,
Jonas Buud (Sweden) 8:01:58 2,
Sam McCutcheon (NZ) 08:12:35 3,
David Byrne (Australia) 8:19:56 4,
Gediminas Grinius (Lithuania) 08:23:16 5.
Women
Camille Herron (USA) 08:56:00 1,
Magdalena Boulet (USA) 09:20:13 2,
Cecelia Flori (Italy) 09:21:42 3,
Kellie Emmerson (Australia) 09:42:03 4,
Fiona Hayvice (NZ)

Tarawera Ultramarathon 62 km

Men
Majell Backhausen (Australia) 05:04:26 1,
Christopher Dunell (Canterbury, NZ) 05:12:41 2,
Matt Carroll (Auckland, NZ) 05:18:52 3,
Andy Good (Canterbury, NZ) 05:28:04 4,
Dennis De Monchy (Tauranga, NZ) 05:40:04 5
Women
Ruth Croft (NZ) 05:10:41 1,
Hristina Kozareva-Leikeb (Bulgaria) 06:06:43 2,
Kirsten Van Dorp (NZ) 06:19:50 3,
Denise McHale 06:41:25 4.