Banner alto

Banner alto

Torna la Vertical da Gazzaniga al Monte Poieto firmata da La Recastello

Condividi su:

521 Vertical, da Gazzaniga fino al monte Poieto. Il 15 ottobre appuntamento in media valle Seriana con la quinta edizione della gara di sola salita targata La Recastello Radici Group. Evento aperto a tutti con pasta party al ristorante in vetta. La competizione è inserita nella speciale combinata con la VGV Valgandino Vertical.

La data della quinta edizione della 521 Vertical è fissata per domenica 15 ottobre. La gara che dalla frazione Rova di Gazzaniga porta alla cima del monte Poieto è organizzata dalla Recastello Radici Group di patron Luciano Merla. La prova prende il nome dal 521, il sentiero Cai di 4,5 km con 1000 metri di dislivello positivo che collega le due località.

Riconfermate le novità dello scorso anno come l’apertura della gara a tutti, salvo presentazione del certificato medico di idoneità alla pratica sportiva (la tessera Fidal non è più un requisito necessario), la combinata con la VGV – il vertical della Val Gandino da Cirano al Pizzo Formico disputato il 17 settembre – e tutti i servizi di questa only up: trasporto indumenti all’arrivo, pasta party presso il rifugio monte Poieto, biglietto dell’ovovia per il rientro e gadget di partecipazione il tutto a soli 15 euro con pre-iscrizione, inviando modulo all’indirizzo [email protected] oppure da Luca Bosio Photo a Gazzaniga in via Gelmi 17, e a 20 euro il giorno della manifestazione.

La partenza della 521 Vertical è prevista alle ore 10.00 da piazza San Mauro a Rova di Gazzaniga, alle ore 12.30 il pranzo in vetta e alle ore 14.00 le premiazioni. Tempo da battere quello di Antonio Toninelli: lo scalvino  – quest’anno in maglia Recastello – nel 2016 ha fermato le lancette sui 38’04’’ abbassando il precedente record di Fabio Bazzana – 38’47’’ –  vincitore delle tre edizioni precedenti. Al femminile Samantha Galassi, azzurra della corsa in montagna tesserata per La Recastello, grande assente nella passata edizione, con il 45’23’’ del 2015 resta l’atleta da battere, nell’albo d’oro sue tre vittorie.

Per ulteriori info consultare il sito www.larecastello.com.