Banner alto

Banner alto

Tragedia in montagna, scompare Franco Togni: Runners Bergamo in lutto per il proprio atleta, amico e allenatore

Condividi su:

«Ci ha lasciato Franco Togni in seguito a un tragico incidente in montagna. Atleta e tecnico punto di riferimento della società Asd Runners Bergamo».

Costernazione e incredulità accompagnano in queste ore la notizia che mai avremmo voluto sentire. Franco Togni è deceduto nel corso di un’uscita alpinistica sulle Orobie. Nella zona del Passo di Valsecca è stato rinvenuto il suo corpo senza vita. A causarne il decesso probabilmente i traumi riportati nella caduta lungo un pendio del monte Grabiasca. Esperto di montagna, Franco Togni è stato uno sportivo eclettico, cimentatosi nelle discipline più svariate, dal triathlon al calcio, passando per il windsurf, il motociclismo e lo scialpinismo, il fondo, lo skiroll e le immersioni subacquee.

Ma la sua più grande passione era l’atletica, che lo ha portato alla ribalta nazionale nel settore della maratona. A Carpi, correva l’anno 1996, Franco Togni completò i 42 km in 2h12’36”, tempo che gli valse il titolo tricolore senior davanti ai professionisti della corsa. Titolo che ha riconquistato proprio quest’anno, il 13 novembre a Ravenna, dove il 56enne di Sorisole originario di Torre Boldone si è imposto nella categoria SM 55 con il crono finale di 2h44’06”.

Togni, tesserato da qualche anno nelle fila dei Runners Bergamo, lascia un vuoto incolmabile. «Oltre che associato, tecnico e punto di riferimento della squadra, era per noi un grandissimo amico – commentano il presidente Virgilio Barcella e il suo team. – Ci stringiamo increduli, in questo struggente momento, intorno ai suoi cari: la moglie Patrizia e i figli Manuel, Simona e Gabriele».