Banner alto

Banner alto

Trail del Segredont, show sulle montagne della media Valle Seriana

Condividi su:
Crinali panoramici, rigogliose sorgenti, piscine naturali d’acqua cristallina, tanto pubblico. Questi gli ingredienti della ricetta vincente del Trail del Segredont, la cui ottava edizione si avvicina a grandi passi. Il Gav Vertova propone, quest’anno, il percorso in senso antiorario. Pacco gara di qualità e iscrizioni già aperte.

foto copyright Cristian Riva

Dal 1952 a oggi, la gara del Segredont ne ha fatta di strada. Dapprima una competizione dei pionieri, una lunga pausa e poi la rinascita della manifestazione grazie alla passione e al know-how del Gav Vertova, sodalizio che da otto stagioni l’ha inserita nel proprio calendario organizzativo primaverile.

Il Trail del Segredont è in programma domenica 12 maggio, con partenza e arrivo nel centro di Vertova (Bg) a quota 406 m slm. Dopo lo start, fissato per le ore 9.00, si salirà in direzione Santuario di San Patrizio, proseguendo fino a toccare la cima Tisa (1317 m slm), per poi raggiungere la cima Segredont, che con i suoi 1540 m di altitudine rappresenta la cima Coppi. Passando dal bivacco Testa, si intraprende la lunga discesa fino in Val Vertova. Un leggero strappo in salita prima del tratto finale che conduce sulla linea del traguardo, traguardo che verrà raggiunto dopo aver percorso 23 km con un dislivello positivo di 1700 metri.

Ci si iscrive al costo di 25 euro, comprensivo di pettorale, ristori, assistenza medica, docce, deposito borse, pasta party e pacco gara. Nel pacco gara i concorrenti troveranno uno zaino trail personalizzato, griffato Crazy: tale prodotto è garantito ai primi 350 iscritti. Per iscriversi va debitamente compilato il modulo scaricabile dal sito web della manifestazione (qui), inviandolo alla mail [email protected] entro le ore 20.00 di venerdì 10 maggio. Il pagamento si effettuerà domenica mattina dalle ore 7.30 al momento del ritiro del pettorale.

lo zaino Crazy nel pacco gara

Verranno premiati i primi 15 della classifica generale e le prime 10 donne. Premi in natura agli over 50 e 60 maschili e femminili. Si assegnerà la medaglia d’oro alla memoria di Riccardo Mutti a chi transiterà per primo al bivacco Testa. Riconoscimenti alle prime tre squadre classificate sommando i tempi dei migliori tre atleti.

Lo scorso anno, quando la gara venne effettuata in senso orario, si impose il piemontese Paolo Bert fermando le lancette su 2h09’54”. Al femminile la vittoria andò alla trentina Lara Bonora, che completò la prova in 2h48’24”.

Tutte le informazioni nel dettaglio e il modulo d’iscrizione sono reperibili sul sito www.gavvertova.it nella sezione dedicata al Trail del Segredont. È possibile contattare gli organizzatori scrivendo all’indirizzo mail [email protected]

Lascia il tuo commento