Banner alto

Banner alto

Michele Evangelisti a Bergamo il 28 aprile. L’ultramaratoneta protagonista della serata organizzata da Stefano Punzo

Condividi su:

“Across the Outback: un sogno lungo tremila chilometri”. L’ultramaratoneta Michele Evangelisti sarà il protagonista della serata in programma venerdì 28 aprile a Bergamo, dove racconterà la sua incredibile impresa e le motivazioni che lo hanno supportato nella sua lunga corsa attraverso il continente australiano. Il giorno successivo si allenerà sui sentieri orobici in collaborazione con il settore trail dell’asd Runners Bergamo. Qui il volantino.

michele evangelisti photo ricky monti

Michele Evangelisti nella foto di Ricky Monti

Michele Evangelisti
“Across the outback, un sogno lungo tremila chilometri”
venerdì 28 aprile – ore 21.00
Sala congressi parrocchiale
via Loreto, 6
Bergamo

La serata “Across the Outback: un sogno lungo tremila chilometri” in programma a Bergamo il 28 aprile avrà come protagonista l’ultramaratoneta Michele Evangelisti, che proprio in quell’occasione presenterà l’ultima sua impresa, 3.131 chilometri attraverso l’Australia percorsi in 45 giorni (dal 13 novembre al 27 dicembre 2016) con due scopi: sfidare i propri limiti e dare visibilità all’Associazione Unità spinale di Niguarda, Milano, che si occupa di sostenere strutture dedicate alle persone con lesioni al midollo spinale.

Michele Evangelisti ha fatto parte della squadra nazionale italiana di ultramaratona nella specialità di 100 km su strada, finisher in gare di 24 e 12 ore e da alcuni anni dedito esclusivamente al trail, specialità della corsa a piedi che si svolge prevalentemente su sentieri anche con dislivelli importanti. Tra le sue prestazioni, il Tor des Géants, la Lavaredo Ultra Trail, le Porte di Pietra e numerose ecomaratone. Tra i suoi “viaggi”, come lui li chiama, ci sono anche uscite non competitive particolarmente impegnative, quali Dall’Alba a Finale Ligure, 194 km, 6.000 D+ in tre giorni (in autosufficienza), Across Malta, 431 km, 6.000 D+ in 10 giorni, Alpe Adria Trail, 735 km, 35.750 D+ in 10 giorni.

Durante la serata, l’ultramaratoneta aprirà il diario del suo fantastico viaggio e con video e fotografie. Coinvolgerà il pubblico nella sua impresa in solitaria attraverso un continente meraviglioso che non gli ha però risparmiato difficoltà e crisi, superate grazie alla voglia di realizzare un progetto di solidarietà. «Ho corso circa 70 chilometri al giorno con tanta voglia di farcela, con la determinazione di chi sa di essere tanto fortunato quanto responsabile nel momento in cui un’impresa del genere ha lo scopo di far conoscere una realtà importante come l’Aus Nigurda Onlus», ha dichiarato Michele Evangelisti.

Sabato 29 aprile, in collaborazione con il settore trail dell’asd Runners Bergamo, Michele Evangelisti accompagnerà un gruppo di runner in un allenamento di circa tre ore su un sentiero delle Orobie. Per i partecipanti l’uscita sarà l’occasione per strappargli informazioni e segreti su come affrontare e gestire gare impegnative.

L’evento è organizzato da Stefanopunzo srl – Sport & Medical Services, in collaborazione con Physio Trail & Run; MedicaFutura; studio legale Coppola; Kratos Sport – Biosophia; asd Runners Bergamo. L’ingresso è libero.