Banner alto

Banner alto

Oltre 1600 concorrenti per il Paratico Tricolore: domenica si assegnano 26 titoli italiani

condividi su:

Capitale dell’atletica italiana per un giorno, il comune di Paratico, sulle rive del Lago d’Iseo nel versante bresciano, ospita, domenica 23 maggio, il Paratico Tricolore – campionato italiano master di corsa su strada 10 km Fidal, che richiamerà oltre 1600 concorrenti da tutta Italia.

Atletica Paratico

Ultime ore frenetiche in casa Atletica Paratico in attesa dell’appuntamento di domenica 23 maggio, giornata in cui si disputerà il Grand Prix del Sebino – Paratico Tricolore che prevede l’assegnazione di ben 26 titoli italiani. I migliori atleti italiani delle categorie master sia in ambito maschile che femminile si daranno battaglia nel veloce circuito composto da tre giri da 3,3 km ciascuno. Il percorso, interamente chiuso al traffico veicolare, è disegnato fra le vie di Paratico, che regalano scorci panoramici su castello Lanieri e sul lago d’Iseo.

Sotto l’egida della Fidal, l’asd Atletica Paratico ha confezionato un evento che – numeri alla mano, dopo la chiusura delle iscrizioni avvenuta allo scoccare della mezzanotte di martedì – porterà sul territorio sebino un totale di 1.608 atleti in rappresentanza di tutte le regioni dello Stivale, comprese le isole. L’evento è valido come 32° Grand Prix del Sebino, gara che nel tempo è divenuta, a tutti gli effetti, una classica su strada del calendario bresciano.

Sabato 22 maggio presso la Segreteria in via Risorgimento a Paratico, dalle ore 15.00 alle ore 20.00, avrà inizio la consegna dei pettorali, che continuerà il giorno successivo, domenica 23, dalle ore 7.00 in avanti. Domenica 23 maggio il ritrovo è fissato al Parco Comunale in via Risorgimento alle ore 7.00 e la Segreteria resterà aperta a oltranza, a disposizione degli atleti.

A correre per prime, domenica mattina, saranno le donne di tutte le categorie master insieme agli uomini master over 70: call room alle ore 8.30 e il via della gara alle ore 9.00. Un’ora e mezza più tardi, alle ore 10.30, sarà il turno degli uomini master SM55, SM60 e SM65 (per loro la call room è fissata alle ore 10.00). Gli uomini master SM45 e SM50 daranno fuoco alle polveri alle ore 11.30 (con camera d’appello alle ore 11.00). L’ultima batteria a partire sarà quella degli uomini master SM35 e SM40, il cui start scoccherà alle ore 12.30 (call room ore 12.00). Gran finale alle ore 14.30 con la cerimonia di premiazione nell’anfiteatro del parco comunale, a soli due passi dal lago.

Scrupolose le misure di sicurezza anti Covid messe in atto dall’Atletica Paratico nel solco delle indicazioni fornite dalla Fidal. All’ingresso del parco ogni atleta, tecnico e dirigente accompagnatore dovrà presentare l’autocertificazione anti-Covid e a ognuno verrà misurata la febbre. Gli atleti in zona partenza dovranno stare fra loro a distanza di un metro e per i primi 500 metri di gara dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina. Al traguardo dovranno tornare a indossare la mascherina e verrà loro consegnato il pranzo take away.

Atletica Paratico, un nome una garanzia: è già la seconda volta nella storia che la Fidal affida il campionato italiano individuale e di società master 10 km su strada al sodalizio bresciano. La kermesse tricolore di Paratico segna il graduale ritorno alla normalità anche nell’atletica leggera. Il club guidato da patron Ezio Tengattini metterà in campo tutta la propria esperienza per assicurare un evento di alto livello. Ancora una volta.

Nome gara: 32° Grand Prix del Sebino – Paratico Tricolore
In palio: campionato italiano individuale e di società master km 10 su strada
Data: domenica 23 maggio 2021
Organizzatore: Atletica Paratico Asd
Federazione: Fidal
Tipologia: strada
Livello: gara nazionale
Categoria: master (dai 35 anni in su)
Sesso: M/F
Località: Paratico (BS)