fbpx
martedì, Maggio 28, 2024

Trento e il Bondone sposano ancora lo skiroll, nel weekend Italiani sprint e Coppa Italia

Archiviato con soddisfazione il lungo weekend di Coppa del Mondo, ultima tappa del massimo circuito internazionale per la stagione 2016, lo skiroll tornerà protagonista a Trento e sul Monte Bondone nel prossimo fine settimana. Dopo aver assegnato le sfere di cristallo, il capoluogo trentino e la sua Alpe ospiteranno i Campionati Italiani Sprint nella giornata di sabato 17 settembre, per poi replicare il giorno successivo con una gara individuale in tecnica classica valevole per le classifiche di Coppa Italia.

bondone_2016_gruppo_skiroll_ph_trabalza_merler
ph Trabalza e Merler

Al via ci saranno i massimi specialisti della disciplina provenienti da tutta Italia, tra i quali spiccano i grandi protagonisti della recente tappa di Coppa del Mondo. La sprint di sabato, che assegnerà i titoli nazionali delle categorie children, giovani, under 23, senior e master A e B, verrà disputata sullo stesso tracciato impiegato per la prova del massimo circuito internazionale della scorsa settimana: i concorrenti in gara si confronteranno sul rettilineo di 165 metri da Corso 3 Novembre a via Santa Croce a Trento, con training a partire dalle 15.15, qualifiche dalle 16 e batterie a eliminazione a partire dalle 17.15. Per la sola categoria dei giovanissimi, invece, sarà valida sia quale prova di Coppa Italia, sia quale prova del Campionato Italiano.

Medesimo discorso per la gara “up hill” di domenica, in questo caso valida per la Coppa Italia, una competizione individuale a tecnica classica con arrivo per tutte le categorie a Vason e partenze alle 10, differenziate a seconda della categoria di appartenenza: gli under 10 e under 12 scatteranno da Vason (distanza di 1 e 2 km), gli under 14 da località Norge (3,7 km), gli under 16, i master e le senior donne da Vaneze (4,7 km), mentre gli atleti della categoria senior maschile prenderanno il via da Candriai (8,5 km), proprio come nella recente gara di Coppa del Mondo vinta dal rumeno Pepene sull’azzurro Sergio Bonaldi. Le categorie senior affronteranno il percorso a cronometro, le altre in una gara “mass-start”.

Va da sé che proprio Sergio Bonaldi sia il favorito numero uno per la prova in salita, mentre per la sprint gli occhi saranno puntati sul piemontese Emanuele Becchis (vittorioso sabato scorso a Trento), sull’atleta di casa Alessio Berlanda (terzo nella gara di Coppa) e sulle gemelle Lisa e Anna Bolzan, prima e seconda nella gara di Coppa del Mondo disputata in via Santa Croce. In occasione della competizione di domenica 18 settembre è programmata la chiusura della strada da Candriai a Vason dalle 9.30 fino al termine della gara.

RELATED ARTICLES

Most Popular