Banner alto

Banner alto

535 in Condotta: attesa elettrizzante per la prima edizione. Parterre di lusso nella batteria top

Condividi su:

Ancora un giorno di tempo per prenotare un posto alla 535 in Condotta: la Valle Brembana attende la prima edizione della sfida lungo la condotta forzata della Centrale di Bordogna. Il 13 maggio una vera festa che celebra il territorio orobico accogliendo tutta la popolazione e allo stesso tempo riservando uno spazio speciale ai top runner: ai nastri di partenza della batteria top i migliori atleti a livello locale e nazionale. Svelati già alcuni nomi.

535 in condotta: percorso verticale si sviluppa lungo la condotta della centrale Enel di Bordogna, in Alta Valle Brembana.

535 in condotta: percorso verticale si sviluppa lungo la condotta della centrale Enel di Bordogna, in Alta Valle Brembana. Foto credit Cristian Riva.

Perché la 535 in Condotta è così speciale? Non solo perché è una gara che si corre tutta in salita lungo le condotte forzate della Centrale di Bordogna, che già di per sé sarebbe un’esperienza insolita; quanto perché vuol essere e sarà una vera e propria festa della Valle.

Poche cose come lo sport aggregano e fanno divertire le persone; se poi dici sport e divertimento in bergamasco, trovi per forza anche un noto quartetto: Juri Pianetti e Gianfranco Baldaccini, che da tempo avevano in testa la stessa idea, Alex Baldaccini e Davide Scolari. Sono loro gli organizzatori della 535 in Condotta: lo speaker ha trovato un valido socio nel capo del Gs Orobie, società che ha fornito l’esperienza e il necessario supporto tecnico, formando con il campione del mondo di corsa in montagna e il regista della Maga Skymarathon un team insuperabile.  Della comune intesa il risultato è un evento pensato e nato con il preciso scopo di mettere assieme la gente brembana per celebrare la loro valle e la loro identità.

[smart-grid row_height=”180″ mobile_row_height=”180″ captions=”false” font_family=”Helvetica, Arial” title=”false”]

[/smart-grid]

Chiunque infatti potrà partecipare alla corsa su per gli scalini: atleti professionisti e non, famiglie, cittadini, appassionati che, anche se non agonisti ma con una minima preparazione fisica, proveranno ad affrontare le rampe fino al breve tratto finale con alti gradoni alla folle pendenza dell’80%. Il tragitto in totale è di soli 1250 metri, ma il dislivello complessivo di 535: una bella fatica però pienamente ricompensata dalla grande festa finale, pasta&birra party che durerà fino a sera con musica e animazione di Juri Pianetti, speaker della gara.

Basta dunque avere un po’ di esperienza nell’escursionismo o in altre discipline, senza tessere né certificati, per cimentarsi nella prova. Necessarie invece la voglia di stare insieme e l’amore per il territorio per godere appieno dell’evento, che vuole unire sportivi e gente comune insieme per far ri-scoprire la Valle Brembana a chi ci vive e a chi non la conosce. Occasione per ritrovare ad esempio alcuni gioielli orobici come i resti archeologici del castello bassomedievale di Roncobello o il mulino Baresi del XVII secolo oggi bene FAI.

[smart-grid row_height=”180″ mobile_row_height=”180″ captions=”false” font_family=”Helvetica, Arial” title=”false”]

[/smart-grid]

Non mancheranno tuttavia le attrattive anche per quanto riguarda i runner professionisti e il pubblico che assisterà a una competizione esplosiva. Infatti dopo la partenza della prima batteria “Amateur” dedicata a tutti, allo start si presenteranno gli atleti “Top”. Siamo in grado di fornire alcuni nomi dei partecipanti alla sfida all’ultimo gradino. Saranno della partita Bernard Dematteis (Corrintime), Sergio Bonaldi (Cs Esercito), Davide Milesi (Atletica Valle Brembana), Fabio Bazzana (Karpos La Sportiva), William Boffelli (La Sportiva), Jakob Herrmann (Adidas Terrex), Vincenzo Milesi (Gs Orobie), Cesare Maestri, Xavier Chevrier e Luca Cagnati (Atletica Valli Bergamasche) e lo stesso Alex Baldaccini (Atletica Valle Brembana). Anche Wladimir Belli, in un’inedita versione podistica, dovrebbe presentarsi al via.

[smart-grid row_height=”250″ mobile_row_height=”250″ captions=”false” font_family=”Helvetica, Arial” title=”false”]

[/smart-grid]

Ed ora uno sguardo al settore femminile, dove spiccano le presenze di Lisa Buzzoni (La Sportiva Altitude Race), Denisa Dragomir (Valetudo Skyrunning Italia), Francesca Bellezza (Valsusa Running Team), Daniela Rota (Waa Team), Ivonne Martinucci (Gp Valchiavenna) e Silvia Cuminetti (Gav Vertova). Altri runner d’eccezione si aggiungeranno nelle prossime ore alla già nutrita starting list provvisoria.

Per tutti l’iscrizione scade mercoledì 10 maggio alle ore 23.59. Al costo di 15 euro è comprensiva di pacco gara con t-shirt tecnica personalizzata, buono per pasta party e birra. Il ritrovo è fissato alle ore 12.30 di sabato 13 maggio 2017 presso la Centrale di Bordogna a Moio de’ Calvi; ore 14.00 partenza “Amateur”, ore 16.30 partenza “Top”. Arrivo a Roncobello; dalle 18.30 party e premiazione al Centro sportivo di Lenna.

Enula Bassanelli 

Tutte le info reperibili sul sito ufficiale www.535incondotta.it e alla pagina facebook. Per contattare gli organizzatori: telefono Juri Pianetti (338.1487553), Alex Baldaccini (339.6756167), Davide Scolari (342.8544924); e-mail [email protected]

Foto Condotta Forzata: credits Cristian Riva.