fbpx
giovedì, Aprile 18, 2024

A Schilpario ultima giornata di Coppa Italia di sci di fondo

A Schilpario impera lo sci di fondo, oggi ultima giornata di Coppa Italia Rode in Val di Scalve. Federico Pozzi under 18 reuccio fa tre su tre. Al femminile Marit Folie. Nella U20 Hannes Oberhofer superlativo e Virginia Cena sorprende. Tra i senior successi di Armellini e Boccardi. Complimenti allo Sc Schilpario.

sci di fondo schilpario 2023 coppa italia
10-11-12.02.2023 – SCI FONDO – SCHILPARIO (BG) COPPA ITALIA – CAMPIONATI ITALIANI U18 Coppa Italia Rode – Individual Start TC Men/Women – 12.02.2023 – Arrivo di Federico Pozzi vincitore U18 – Newspower

Non poteva cominciare diversamente oggi, al Centro Fondo di Schilpario (BG) sulla Pista degli Abeti, la terza giornata della Coppa Italia Rode e Campionato Italiano di fondo: alle 9.25, cinque minuti del via, lo “speciale” speaker Maurizio Capitanio ha urlato il suo “Buongiorno Schilparioooo!” a squarciagola. Lo si è sentito in tutta la Val di Scalve, è quello il tradizionale e storico inizio delle gare.

Oggi appuntamento dedicato al classico con la 10 km individuale per tutti, tranne che per le atlete U18 che hanno corso sui 7.5 km.

Rispetto alle due giornate appena archiviate, di sole anche quelle, non ci sono state grandi sorprese, se non la vittoria della valdostana Virginia Cena nella U20, capace di rifilare alle due favorite Ylvie Folie e Lucia Isonni 12”6 e 30”! Battuta anche la straordinaria Marie Schwitzer (U18) dalla sua conterranea Marit Folie e vittoria probante negli U20 di Hannes Oberhofer che si è rifatto della caduta di ieri. Gli altri successi sono andati, tra i senior, rispettivamente a Mattia Armellini (FFOO) e alla trentina dell’UnderUp Maria Eugenia Boccardi. Infine il solito “stratosferico” Federico Pozzi ha dominato ancora la U18 davanti a Gabriele Matli, combattivo, ma rassegnato.

Ad aprire la giornata i senior maschi con subito in testa Lorenzo Romano, seguito da Coradazzi e da Armellini. Al secondo giro Coradazzi passa in testa, Armellini subito dietro di lui e Rastelli è in terza posizione. Romano perde terreno finendo in quarta posizione, recuperando poi di nuovo Rastelli al penultimo giro. È sul finale che Mattia Armellini (FFOO) spinge di forza, passando al comando su Martin Coradazzi, mentre il compagno di squadra Rastelli, un po’ contrariato della sua gara, finisce terzo. Armellini conclude quindi una tre giorni davvero fantastica: vittoria nella team sprint, secondo posto nella mass start TL e vittoria nella individuale TC.

Al femminile, confronto serrato tra Stefania Corradini, la svizzera Giuliana Werro e Laura Colombo. Le cose cambiano dal secondo giro, quando Maria Eugenia Boccardi conquista il vertice. Corradini passa in seconda posizione e Werro in terza.

Nel frattempo sono in pista gli junior. Hannes Oberhofer ribadisce fin dal primo giro la propria superiorità. Dietro di lui Giacomo Petrini fa registrare il secondo tempo al primo giro di gara, tuttavia concluderà quarto. È lotta invece per il secondo e terzo posto tra Andrea Zorzi e Denis Doliana, i quali finiscono nell’ordine. Zorzi conclude il weekend con il 3° posto nella mass start e il 2° nell’individuale, Doliana invece colleziona un primo posto nella mass start, un 2° nella team sprint e il terzo nella individuale.

Nella junior femminile non sono mancate le emozioni: l’atleta di casa Lucia Isonni conduce la gara per i primi due giri, ma nel finale perde terreno e conclude con il terzo posto. La bergamasca portacolori dell’Esercito conclude quindi questi tre giorni con una vittoria nella team sprint, un secondo posto nella mass start e il terzo posto nella individuale. A superarla al terzo giro Virginia Cena, che con una prova di coraggio porta a casa il miglior tempo di gara e quindi la vittoria. Seconda l’altoatesina Ylvie Folie che, dopo la vittoria di ieri nella mass start e il terzo posto di venerdì nella team sprint, si conferma una tra le U20 più forti.

Arriva il sole nel parterre per lo start degli U18, con Federico Pozzi e Gabriele Matli a dare spettacolo come nei giorni precedenti. Al primo giro, in testa Nicolò Bianchi seguito da Alessio Romano e Davide Negroni. Il vantaggio di Bianchi però dura poco: Pozzi passa in testa al secondo giro senza mai farsi impensierire. Dal terzo giro Matli recupera terreno passando in 2.a posizione, seguito da Romano e Negroni. Sul finale la gara si fa davvero emozionante: Federico Pozzi vince, confermando un altro primo posto dopo quelli ottenuti nella mass start e nella team sprint; Gabriele Matli conferma un altro secondo posto dopo quello della mass start e Davide Negroni, terzo, trova il riscatto rispetto al quarto posto di ieri.

A chiudere sono le U18. Marie Schwitzer (Cs Carabinieri) sotto i riflettori, in testa al primo giro, accusa un po’ di stanchezza a causa delle due gare precedenti con due brillanti primi posti; oggi conclude con un ottimo secondo posto. È la conterranea Marit Folie ad agguantare il successo, al terzo posto invece finisce Beatrice Laurent, che dopo il secondo di ieri porta a casa un altro risultato brillante.

Dopo la festosa premiazione è calato il sipario con la classica foto di gruppo con i volontari e il comitato organizzatore dello Sc Schilpario a ricevere da tutti dei grandi complimenti. Per tutti parla il presidente Andrea Giudici, anche direttore di gara: “Tre giorni di gara fantastici: fantastici per il tempo, per la pista preparata al top, tutti ci hanno fatto i complimenti. Tutto questo grazie al gestore della pista e ai tanti volontari che dall’alba, ancora col buio, sono qui a preparare. Penso che meglio di così non potesse andare”.

L’arrivederci è di quelli titolati: se le “voci” saranno confermate, nei prossimi anni Schilpario dovrebbe ospitare la Coppa Europa (2024) e i Campionati Mondiali Junior/Under 23 (2025). Intanto le piste di Schilpario, ben innevate, rimangono aperte per gli allenamenti e per i tanti turisti che frequentano la Val di Scalve. E allora “Arrivederci Schilparioooo!”. Risultati:

Senior Women

1 Boccardi Maria Eugenia 33’00.8; 2 Corradini Stefania 33’09.8; 3 Werro Giuliana 33’17.8; 4 Colombo Laura 33’19.2; 5 Soma’ Maddalena 33’53.0; 6 Cassol Federica 35’26.3; 7 Maj Valentina 38’09.2

Senior Men

1 Armellini Mattia 27’35.2; 2 Coradazzi Martin 27’43.9; 3 Rastelli Maicol 27’59.7; 4 Serra Daniele 28’09.5; 5 Compagnoni Luca 28’10.8; 6 Poli Fabrizio 28’15.5; 7 Romano Lorenzo 28’18.4; 8 Cusini Nicolo’ 28’32.6; 9 Balmetti Mauro 28’34.7; 10 Dellagiacoma Stefano 28’36.3

U20 Women

1 Cena Virginia 34’22.8; 2 Folie Ylvie 34’35.4; 3 Isonni Lucia 34’52.8; 4 Negroni Giulia 35’00.1; 5 Dandrea Melissa 36’30.6; 6 Nicolodi Sabrina 36’31.5; 7 Salvadori Manuela 36’33.5; 8 Gabrielli Gloria 36’33.9; 9 Negrin Irene 36’41.1; 10 Arlian Sofia 38’00.6

U20 Men

1 Oberhofer Hannes 28’45.8; 2 Zorzi Andrea 28’57.9; 3 Doliana Denis 29’10.7; 4 Petrini Giacomo 29’20.0; 5 Rigaudo Gabriele 29’28.5; 6 Schivo Giacomo 29’35.6; 7 Serafini Alex 29’42.9; 8 Galli Teo 30’02.8; 9 Philippot Andre 30’24.9; 10 Gaglia Gioele 30’28.8

U18 Women

1 Folie Marit 26’11.9; 2 Schwitzer Marie 26’35.8; 3 Laurent Beatrice 26’45.6; 4 Canteri Anna Valeria 27’31.0; 5 Comensoli Vanessa 27’41.5; 6 Ghiddi Anna Maria 27’46.0; 7 Bonacorsi Martina 27’49.7; 8 Bellotti Marta 27’59.0; 9 Baron Aurora 28’06.3; 10 Nani Gemma 28’10.9

U18 Men

1 Pozzi Federico 29’09.1; 2 Matli Gabriele 29’20.1; 3 Negroni Davide 29’45.6; 4 Romano Alessio 29’58.5; 5 Cuc Tommaso 30’07.5; 6 Ferrari Luca 30’08.9; 7 Goss Andrea 30’35.5; 8 Bianchi Niccolo Giovanni 30’48.7; 9 Corradini Pietro 31’01.7; 10 Forneris Edoardo 31’04.5

RELATED ARTICLES

Most Popular