fbpx
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Alla Bellagio Skyrace il sigillo di Jean Baptiste Simukeka e Fabiola Conti

L’ottava edizione della Bellagio Skyrace incorona, al termine di una prova assai combattuta, il ruandese Jean Baptiste Simukeka (che bissa il successo ottenuto nel 2018) e l’azzurra Fabiola Conti la quale invece fa gara in solitaria. Al maschile completano il podio Luca Del Pero e Daniel Antonioli. Al femminile le altre medaglie vanno ad Anna Grignaschi ed Elisa Pallini. La Bellagio Skyrace 2022 ha assegnato anche i titoli finali di Coppa Italia Fisky. Soddisfazione da parte dell’Nsc Bellagio Skyteam del presidente Claudio Sancassani per aver organizzato ancora una volta, sul Lago di Como, un evento di respiro internazionale.

Bellagio Skyrace 2022 Simukeka Bonaldi
Bellagio Skyrace 2022 | Nella foto di Davide Ferrari un momento delle prime fasi di gara, mentre ci si alza in direzione Monte San Primo, con il passaggio di Jean Baptiste Simukeka e Sergio Bonaldi

Bellagio Skyrace

Nonostante le forti piogge della notte antecedente la gara, l’Nsc Bellagio Skyteam è stato in grado di proporre il percorso classico che misura 28 km con 1850 metri di dislivello positivo. La cronaca di questa bella giornata di sport, mai rovinata né dalla nebbia né dal meteo a tratti uggioso, racconta di una gara che resterà negli annali come particolarmente avvincente, e risoltasi soltanto nel pianeggiante tratto finale.

Le prime fasi della Bellagio Skyrace sono state contraddistinte da un quartetto di testa formato da Jean Baptiste Simukeka, Luca Del Pero, Daniel Antonioli e Roberto Giacomotti. Sul gpm del Monte San Primo, a quota 1680 m slm, km 12 di gara, allunga Daniel Antonioli transitando per primo. Lo inseguono a 30 secondi Del Pero e Simukeka e appena dietro Giacomotti. Comincia la lunga e scivolosa discesa, Del Pero e Simukeka non vogliono lasciar andare Antonioli (vincitore della prima edizione) e lo raggiungono. Il terzetto è ora composto da tre atleti agguerriti ognuno deciso a conquistare la gara. Tutti è tre tentano accelerazioni, la bagarre è particolarmente accesa, ma nessuno riesce a prevalere. Solo negli ultimi metri di discesa, lungo la mulattiera che precede l’ingresso ai giardini di Villa Melzi d’Eril, avviene l’attacco decisivo. A sferrarlo è Simukeka. Dietro non si arrendono, il trio sfreccia veloce sulla passerella finale dei giardini dichiarati Monumento Nazionale.

Bellagio Skyrace 2022 Jean Baptiste Simukeka
Bellagio Skyrace 2022 | Jean Baptiste Simukeka bissa il successo sul lungolago di Bellagio al termine di una gara combattutissima. Photo credit Davide Ferrari

Il ruandese Jean Baptiste Simukeka riesce a mantenere quel margine che gli consente di tagliare a braccia alzate il traguardo sul lungolago Europa. Il fuoriclasse ruandese dell’Orecchiella Garfagnana completa il percorso in 2h24’31”, un tempo di tutto rispetto. Dopo appena 7 secondi (in 2h24’38”) chiude la propria cavalcata Luca Del Pero (Falchi Lecco – Scarpa), per la prima volta in gara a Bellagio, vincendo la lunga volata con Daniel Antonioli (team Scarpa – 2h24’52”). Trafelati, esausti ma particolarmente entusiasti per essere stati i protagonisti di una memorabile battaglia senza esclusione di colpi, i tre sono giunti sotto lo striscione d’arrivo in un arco di tempo di soli 21″. «Che gara formidabile! Non ci siamo risparmiati, è stato un continuo stimolo correre affiancati per 28 km. E al termine della prova agonistica a prevalere è sempre l’amicizia» esclamano. Nella top ten di giornata troviamo Roberto Giacomotti, Sergio Bonaldi, Danilo Brambilla, Dario Rigonelli, Matteo Pozzi, Matteo Rodigari e Gabriele Alippi.

Bellagio Skyrace 2022 Fabiola Conti
Bellagio Skyrace 2022 | La gara in solitaria di Fabiola Conti. Photo credit Davide Ferrari

Una sola atleta al comando, questo il leitmotiv della Bellagio Skyrace al femminile. Rispettando i pronostici della viglia, Fabiola Conti del team Runaway Milano ha inscritto il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della classica lariana delle foglie morte. 2h55’08” (undicesima assoluta) il tempo finale della runner che di professione è Tenente dell’Esercito. Completano il podio Anna Grignaschi, seconda classificata in 3h16’30”, ed Elisa Pallini del team Pegarun, terza in 3h17’47”. Nelle migliori dieci della competizione bellagina Daniela Rota, la britannica Lauren Woodwiss, la francese Clementine Ansel, Francesca Ceresa, Laura Chimienti, Irene Mantica e Valeria Colombo.

Consultabile qui la classifica generale della Bellagio Skyrace 2022.

Bellagio Skyrace 2022 Simukeka Del Pero Antonioli Sancassani
Bellagio Skyrace 2022 | Il podio maschile. Al centro il vincitore Jean Baptiste Simukeka con Luca Del Pero e Daniel Antonioli insieme al presidente dell’Nsc Bellagio Skyteam Claudio Sancassani. Photo credit Davide Ferrari

Bellagio Half Skyrace

Passando ai risultati della gara più corta, la Bellagio Half Skyrace di 14,5 km e 940 m di dislivello, il successo è arriso a Massimiliano De Bernardi in 1h17’12”. Secondo gradino del podio per Luca Lanfranconi in 1h19’29” e terzo per Daniel Vinco in 1h19’43”. La graduatoria femminile vede l’affermazione di Irene Girola in 1h33’19” su Cristina Germozzi, seconda in 1h35’42”, e Barbara Sangalli, terza in 1h37’34”.

Coppa Italia Fisky – gran finale a Bellagio

Bellagio Skyrace 2022 premiazione coppa italia fisky
Bellagio Skyrace 2022 | La gara ha ospitato, come di consueto, la finale della Coppa Italia Fisky. Sul primo gradino del podio di questa challenge tricolore sale Sergio Bonaldi, seguito da Luca Arrigoni e, terzi ex aequo, Luca Del Pero e Danilo Brambilla. Premiati dal commissario tecnico Fisky Roberto Mattioli. Photo credit Davide Ferrari
Bellagio Skyrace 2022 premiazione coppa italia fisky
Bellagio Skyrace 2022 | La classifica generale finale della Coppa Italia – Crazy Skyrunning Italy Cup by Fisky, premia Daniela Rota che vince davanti a Jenny Andreola e Patrizia Pensa. Photo credit Davide Ferrari

La Bellagio Skyrace, in quanto valida come prova finale del circuito Crazy Skyrunning Italy Cup, ha assegnato i titoli di campione e campionessa italiani di Coppa Italia Fisky. Con 432 punti totali è Sergio Bonaldi del team Pegarun a laurearsi vincitore della coppa Italia 2022. Ad appena due punti di distanza (430) il secondo classificato della challenge tricolore è Luca Arrigoni (team Pegarun). A pari merito con 288 punti risultano terzi i compagni di squadra dei Falchi Lecco Luca Del Pero e Danilo Brambilla. Fra le donne primeggia Daniela Rota totalizzando 450 punti. Seconda Jenny Andreola con 324 punti e terza Patrizia Pensa del team Pasturo con 244 punti.

Enula Bassanelli

RELATED ARTICLES

Most Popular