Banner alto

Banner alto

Alla Mezzoldo Ca’ San Marco vincono Salvini e il prete volante

Condividi su:

PassoSanMarco16 Agosto 2013 – Mezzoldo, Alta Valle Brembana (Bg), ore 9.00. E’ d’obbligo, dopo la grigliata di ferragosto, presentarsi alla bella corsa in montagna organizzata dagli Alpini di Mezzoldo sulla strada Priula. La via Priula nel XVI secolo era una strada commerciale che collegava la Bergamo e Morbegno. In quei tempi nel bergamasco era sovrana la Repubblica di Venezia e le spinte commerciali della città lagunare portavano addirittura le carovane del commercio fino al cantone dei Grigioni in Svizzera. Quindi la gara da Mezzoldo a Ca’ San Marco riveste, oltre alla sua rinomata parte sportiva, quella della rievocazione storica dei passaggio sulla Priula.

Nonostante la bontà della competizione di tipo non competitivo (ma attenzione, è stata molto partecipata sia a livello di competitori di ottima preparazione agonistica sia di chi voleva fare solo una sgroppata salutare), si sono presentati sulla linea di partenza in centro di Mezzoldo 835 metri sul livello del mare piu di 180 runners desiderosi comunque tutti di raggiungere il più presto possibile il traguardo del rifugio storico del Passo San Marco a 1830 metri s.l.m. Questo luogo è stato per anni la casa cantoniera con annesso posto di guardia per proteggere i confini, questa caratteristica costruzione è uno dei piu antichi rifugi delle Alpi.

Nel vertical rosa la campionessa della Val Brembana di corse su pista, strada e montagna Vittoria Salvini ha fatto valere le sue doti di atleta polivalente e con il time di 52’57” su una distanza di 8 km ha sfrecciato per prima all’arrivo di Ca San Marco, 2ª Lisa Buzzoni, la sci alpinista e runner di Villa d’Almè ha realizzato il time 57’06”, 3ª Cristina Sonzogni (terza anche lo scorso anno). Nella classifica maschile il prete volante Don Franco Torresani ha centrato un altro successo qui sulle Orobie con il time di 45’20”, 2° Giancarlo Manighetti 47’ netti, 3° il maratoneta Sergio Chiesa in 49’11”.

GiorgioV

Guarda anche la cronaca della gara nel 2012 cliccando qui.