fbpx
lunedì, Dicembre 5, 2022

Almrausch e Edelbike: l’evento cicloturistico per buongustai torna il 9 luglio

L’escursione cicloturistica Almrausch e Edelbike si svolgerà a Sarentino di nuovo dopo sei anni di pausa. Sabato 9 luglio 2022 l’amato evento, che festeggerà l’ottava edizione, attirerà tra le leggendarie montagne della Val Sarentino numerosi mountain biker ed e-biker altoatesini e da fuori provincia.

Almrausch e Edelbike si rivolge intenzionalmente a tutte le cicliste e i ciclisti che vogliono apprezzare con tutti i sensi la bellezza del paesaggio nel cuore dell’Alto Adige. Cicloamatori che vogliono fare dello sport pedalando senza fretta in compagnia di amici o di tutta la famiglia tra il Picco Ivigna e gli omini di pietra. Chi cerca un cronometraggio o delle classifiche, lo fa invano in questa escursione cicloturistica unica nel suo genere.

«Almrausch e Edelbike non è una gara. Vogliamo che i partecipanti si immergano nella natura incontaminata della Val Sarentino e anche settimane dopo si possano ricordare delle esperienze in sella alle loro biciclette e possano rivivere le belle impressioni raccolte in compagnia di spiriti affini tra le nostre maestose montagne», afferma Walter Perkmann, direttore dell’Associazione Turistica Val Sarentino e ideatore di “Almrausch e Edelbike” che organizza l’evento in collaborazione con l’attiva sezione ciclistica dell’associazione Asc Sarntal Raiffeisen.

Tre percorsi diversi ai quali si aggiunge il Super Gold Tour

Come avvenuto nel 2016 all’ultima edizione di “Almrausch e Edelbike”, quando 400 partecipanti entusiasti avevano trascorso una giornata indimenticabile tra i monti Sarentini occidentali, anche quest’anno le cicliste e i ciclisti potranno scegliere tre percorsi con diverse distanze e difficoltà. Il tour Oro (49 chilometri, 2230 metri di dislivello) porterà i partecipanti da Sarentino al rifugio Sarentino e poi al maso Obermarcherhof. Da lì si proseguirà alla volta di malga Öttenbacher, dove le cicliste e ciclisti in sella a mountain bike elettriche potranno ricaricare le batterie delle loro e-bike alla nuova stazione di ricarica Green Power One. Si oltrepasseranno poi i rifugi Mittager Hütte e Valcanova, il Giogo di Pietramala e la malga Waidmann Alm prima di raggiungere malga Kirchsteiger e avviarsi verso il Giogo della Croce. Ci si dirigerà verso la malga Vöraner Alm e poi si salirà a sinistra verso il Giogo dei Prati e i leggendari Omini di pietra. Passando per il Möltner Kaser e superando il ristorante Lanzenschuster e la Malga di San Genesio si arriverà quindi alla Croce di Pozza, da cui si scenderà infine verso Sarentino.

Almrausch Edelbike cicloturismo
Ph IDM Sudtirol Alto Adige Matt Cherubino

«Per le cicliste e i ciclisti più tosti anche quest’anno ci sarà la splendida integrazione in verticale verso il cielo fino al rifugio Kuhleiten. Il cosiddetto percorso Super Gold ha sette chilometri in più del tour Oro e comporta ulteriori 230 metri di dislivello», spiega Perkmann.

“Almrausch & Edelbike” soddisfa anche le famiglie

Il tour Argento (44 km con 1765 metri di dislivello) si differenzia dal percorso più lungo, perché nella parte centrale i partecipanti raggiungeranno malga Öttenbacher e da lì prenderanno il sentiero panoramico fino all’inizio del sentiero verso lo Spieler e in seguito torneranno indietro passando per il Kreuzjöchl e la Maiser Rast. Prima di salire verso il Giogo della Croce i partecipanti scenderanno per un breve tratto a destra verso malga Vöraner Alm, per poi pedalare in salita verso il Giogo dei Prati. Arrivati agli Omini di Pietra, si immetteranno di nuovo sullo stesso percorso del tour Oro.

Il percorso ideale per le famiglie, invece, è il tour Bronzo. Il tracciato più breve copre una distanza di 33 chilometri con un dislivello di 1370 metri. La partenza avverrà a Sarentino, da dove i partecipanti raggiungeranno malga Öttenbacher passando per il rifugio Sarentino. Percorreranno poi il sentiero panoramico e saliranno lungo sentiero verso lo Spieler, per poi tornare indietro passando per il Kreuzjöchl e la Maiser Rast. Successivamente affronteranno la salita verso il Giogo della Croce e poi scenderanno a destra verso malga Vöraner Alm, per raggiungere quindi il Giogo dei Prati e poi gli Omini di Pietra. Scenderanno poi rapidamente verso Sarentino passando per la Croce di Pozza.

La cucina ha un ruolo essenziale

Almrausch e Edelbike ha molto da offrire non soltanto per quanto riguarda il paesaggio, ma anche in ambito culinario. «I partecipanti sono incoraggiati a lasciarsi viziare con specialità locali nelle sei strutture aderenti: malga Waidmann Alm, rifugio Kuhleiten, malga Kirchsteiger, malga Möltner Kaser, ristorante Lanzenschuster e malga Putzer Kreuz», afferma Walter Perkmann. A partire dal primo pomeriggio, inoltre, tutti i partecipanti saranno attesi alla festa Almrausch & Edelbike che concluderà l’evento con piatti prelibati del ristorante pizzeria Post e musica dal vivo.

Le iscrizioni alla cicloturistica

Fin da subito è possibile iscriversi all’evento cicloturistico Almrausch e Edelbike. La quota d’iscrizione ammonta a 30 euro (a 20 euro per bambini e ragazzi nati nel 2004 e nelle annate successive) e va versata sul conto della Cassa Raiffeisen di Sarentino intestato all’Associazione Turistica Val Sarentino con l’Iban: IT 48 L 08233 58870 000300001503. Come causale vanno indicati nome, cognome, anno di nascita e “8. Almrausch e Edelbike”. A partire dal 19 giugno la quota d’iscrizione per gli adulti salirà a 40 euro e per i ragazzi a 25 euro. Tutte le persone che parteciperanno riceveranno un ricco pacco gara, che conterrà una borraccia appositamente prodotta con sovrimpresso il logo Almrausch & Edelbike.

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular