Banner alto

Banner alto

Alpago Sky Super 3, lunedì 10 agosto la terza edizione

Condividi su:

A Chies d’Alpago (Belluno) la gara di corsa in montagna per ricordare Maudi, Andrea e David. Confermato l’abbinamento con Scarpa, azienda leader nella produzione di scarpe da montagna. Iscrizioni aperte.

Alpago_Sky_Super_3_2014_Chies_d'Alpago_01_photo_credit_organizzazioneChies d’Alpago (Belluno), 27 luglio 2015 – Si disputerà lunedì 10 agosto la terza edizione di Alpago Sky Super 3, la gara di corsa in montagna che a Chies d’Alpago (Belluno) vuole onorare la memoria di Maudi De March, David Cecchin e Andrea Zanon, i tre ragazzi del Soccorso Alpino caduti sul Monte Cridola il 10 agosto del 2012. La gara si svolgerà quest’anno di lunedì in quanto l’organizzazione vuole mantenere fissa la data del 10 nel corso degli anni. Così come inalterato vuole rimanga lo spirito della manifestazione, nata per condividere “il peso dello zaino”, quello zaino che racchiude l’esperienza, le radici, gli affetti.

Tutte le realtà del territorio di Chies, ma dell’intera conca dell’Alpago, sono mobilitate per questo evento che, come già nella prima edizione, proporrà un momento agonistico e una passeggiata ecologica. Confermato anche l’abbinamento con Scarpa: l’azienda trevigiana, uno dei leader mondiali nella produzione di calzature da montagna, fornirà i premi per i migliori classificati.

La prova agonistica partirà alle 8.30 da Lamosano per concludersi, dopo 18,8 chilometri e 3.626 metri di dislivello (1.850 quelli positivi) a Chies. Dopo la partenza da Lamosano (640 metri di altitudine) il tracciato dell’ Alpago Sky Super3 toccherà Alpaos – San Martino – La Posta – Moda di Sopra – Roncadin – Cason Crosetta – Casera Venàl – Le Vàl (sentiero Cai n. 934) – Forcella Venàl – Cima M. Venàl (2.212 metri) – sentiero Cai n. 928 – bivacco Toffolon – sentiero Cai n. 979 – Casera Antander – Col Pian – Tamèra – Irrighe (Narnei) – Molini – campo sportivo – Chies (piazzetta Belvedere, 703 metri). Per un totale di circa 18,8 km e 1.850 metri di dislivello positivo mentre i metri complessivi sono 3.630 circa. Per ragioni di sicurezza è posto un cancelletto orario circa al km 7,2, a quota 1.520, in località “le Val” circa un chilometro dopo la Casera Venal.

L’escursione, denominata “Camminata nella natura”, si svilupperà su un tracciato di circa 10 chilometri, con partenza e arrivo a Lamosano, toccando un po’ tutte le frazioni del Comune di Chies. La partenza avverrà “alla francese”, vale a dire che ognuno potrà partire liberamente dalle 8.40 alle 9.25, con servizio di cronometraggio per tutti, in dieci blocchi di partenza scaglionati ogni 5’ con ogni volta una cinquantina di atleti al via.

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.dolomitiskialp.it.

(Ph: organizzazione)