fbpx
martedì, Luglio 23, 2024

Andorra Ultra Trail Vallnord (14-17 luglio), molto più di una corsa in montagna

L’ottava edizione dell’Andorra Ultra Trail Vallnord si svolgerà dal 14 al 17 di luglio 2016. Un evento sportivo che, oltre ad essere la manifestazione sportiva più importante dei Pirenei, è diventato a pieno titolo uno degli appuntamenti più amati e attesi del calendario mondiale delle corse in montagna.

andorra UT_2_01

L’Andorra Ultra Trail Vallnord ha costruito la sua fama sia sulla bellezza dell’ambiente naturale che gli fa da cornice, sia sulle caratteristiche del tracciato, difficile e tecnico in termini di terreno e quota. Anche lo spirito che caratterizza l’evento è unico e continua intatto sin dalla prima edizione. La gara rappresenta al contempo una durissima sfida ai propri limiti ma anche la possibilità di realizzare il proprio sogno, grazie a cancelli orari piuttosto ampi, a un’organizzazione di oltre 400 volontari che vigilano sulla sicurezza di ciascun concorrente e a un ambiente festoso e ricco di animazione, che permettere di vivere il miglior spirito del trail running. Per dare l’idea dell’importanza dell’Andorra Ultra Trail Vallnord, basti pensare che i pettorali per la prova regina, la Ronda dels Cims sono andati esauriti cinque mesi prima dell’evento!

Quest’anno gli organizzatori hanno preventivato 2.900 pettorali, suddivisi per le cinque prove che fanno parte del programma della manifestazione e, a quasi cinque mesi dal via, sono già oltre 2000, provenienti da 37 Paesi, gli iscritti. La gara regina, la Ronda dels Cims (170 chilometri per 13.500 metri di dislivello positivo) è stata la prima a far registrare il sold-out, con i pettorali esauriti nel giro di poche ore dall’apertura delle iscrizioni. Poco più di 400 atleti vivranno questa straordinaria avventura che li porterà sulle cime più alte di Andorra e che, per ciascuno di loro, sarà una sfida contro se stessi e le proprie capacità di resistenza fisica e mentale.

andorra UT_01

La seconda prova in termini di sviluppo, con i suoi 112 km e 9.700 metri di dislivello positivo, è la Mític, che si snoda lungo tutto il Principato e appartiene al circuito delle Skyrunner National Series di Andorra e Spagna. 83 km e 5.000 m D+ è invece la carta d’identità della Celestrail, una delle corse dei “50 mila” più dure del circuito internazionale, che prenderà il via allo scoccare della mezzanotte, illuminata dalla luna piena di Andorra. Infine, per tutti quegli atleti che vogliono mettersi alla prova su misure più “umane”, c’è la possibilità di correre la Marató dels Cims (42 km, 3.000 m D+) che si snoda intorno al paese di Ordino e la corona pirenaica di Casamanya. Per queste tre gare i pettorali a disposizione sono rispettivamente 500, 750 e 500, con le iscrizioni che chiuderanno il 10 giugno.

Nel DNA dell’Andorra Ultra Trail Vallnord ci sono tre componenti fondamentali: sfida, montagna e solidarietà. Quest’ultimo, in particolare, è uno dei pilastri sui quali si fonda l’evento e proprio da questo aspetto è nata la Solidaritrail, un trail di 10 km concepito per permettere a chiunque, anche con disabilità, di prendere parte e diventare protagonista di una manifestazione così importante. E sarà proprio la Solidaritrail l’evento conclusivo con il quale si chiuderà l’ottava edizione dell’Andorra Ultra Trail Vallnord. Chi non avrà l’opportunità di prendere parte a questi quattro giorni di sport e condivisione, potrà comunque seguirlo attraverso lo streaming video su tutti i principali canali social.

Sfoglia la gallery:

[smart-grid row_height=”150″ mobile_row_height=”150″ captions=”false” title=”false” share=”false”]

[/smart-grid]

RELATED ARTICLES

Most Popular