fbpx
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Angolo Vareno: a segno Giuseppe Antonini ed Elisa Pellicioli

Non c’è stato lo scippo del bottino in oro messo in palio per il record maschile e femminile, ma per il Trofeo della Montagna è stata comunque un’edizione da ricordare. I vincitori della 43esima edizione della Angolo Vareno sono Giuseppe Antonini (Podistica Valle Adamè) ed Elisa Pellicioli (Atletica Lumezzane).

Duecentotrenta atleti al via per una delle classiche della corsa in montagna organizzata a ferragosto da 43 anni dall’Unione Sportiva Oratorio Angolo Terme. Tanta curiosità per vedere se i vincitori riuscivano ad aggiudicarsi il montepremi messo in palio per gli atleti in grado di stabilire le migliori prestazioni nell’ascesa ai 1400 metri del Colle Vareno. Attesa delusa perché il vincitore Giuseppe Antonini (Podistica Valle Adamè) non ha avvicinato il limite stabilito due anni fa da Bernard Dematteis. In campo maschile alle spalle del vincitore, staccato di soli dieci secondi, si è piazzato il compagno di società Giovanni Paini e, a completare il podio, il plurivincitore della corsa Claudio Amati. Per la prima volta anche il settore rosa era premiato con un lingottino di 5 grammi in caso di nuovo record, impresa non riuscita alla vincitrice Elisa Pellicioli (Atletica Lumezzane) che si è limitata ad iscrivere per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione precedendo Erika Bettineschi (Poliscalve Sport) e Umberta Magno (Atletica Paratico). Si confermano imbattibili gli atleti delle Valli Bergamasche primi anche in questa edizione nella speciale classifica del Trofeo di società intitolato alla memoria di Angelo e Luigi Castelletti. La prova riservata ai podisti del comune di Angolo ha premiato Mario Toini e Mara Minini, entrambi portacolori dell’Unione Sportiva Oratorio Angolo Terme. Impeccabile l’organizzazione che ha visto debuttare in cabina di regia il neo presidente del gruppo sportivo Marzio Albertinelli. L’intenso mese di agosto dedicato alla corsa in montagna nel centro termale camuno si conclude domenica 27 agosto con la quarta ed ultima prova del Poker della montagna promosso dalla Pro loco e dall’Amministrazione comunale. L’appuntamento è nella frazione di Terzano dove alle 9 scatta la diciassettesima edizione della Terzano – San Giovanni, camminata di cinque chilometri intitolata a Pietro Lunini aperta a tutti. Giuliano Ganassi

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular