Banner alto

Banner alto

Angolo Vareno 2021: Stefania Cotti Cottini e mano nella mano Maestri e Chevrier

La quarantaseiesima edizione della scalata al Colle Vareno è stata impreziosita dalla presenza di alcuni protagonisti nazionali della specialità come Cesare Maestri, Xavier Chevrier e Luca Cagnati. 

Angolo Vareno team Atletica Valli Bergamasche
il "magico" trio dell'Atletica Valli Bergamasche

Al via della corsa organizzata dall’Unione Sportiva Oratorio Angolo Terme anche i due leader della Valle dei Segni Cup, Stefania Cotti Cottini e Fabrizio Boldini. Premiati quindi gli sforzi degli organizzatori che, dopo un anno di stop, hanno fatto di tutto per riprendere a correre lungo i ripidi tornanti della mulattiera verso i 1400 metri di Vareno.

Consulta la classifica oppure continua a leggere:

Angolo Vareno 2021 team Amr Angolo
Il team Amr Angolo si aggiudica il Trofeo Castelletti

Incertezza e dubbi fino agli ultimi giorni con la strada montana bloccata da una frana rimossa dai volontari e dall’Amministrazione Comunale e il via libera arrivato a poche ore dal via. Con queste premesse sono da accogliere positivamente i 130 iscritti alla gara nonostante le assenze tra i camminatori che, negli anni precedenti, fanno spesso salire i partecipanti oltre quota duecento.

Ridotto ma di qualità il gruppo dei concorrenti, con numerosi specialisti della corsa in montagna che hanno affiancato il terzetto di atleti azzurri. Scontata la lotta per il successo tra i tre portacolori degli “Amici Valli Bergamasche”; il neo campione d’Italia Cesare Maestri ha affrontato la salita in compagnia dell’amico rivale Xavier Chevrier, una sorta di defaticamento dopo l’impegnativa gara tricolore del giorno precedente a Pian delle Betulle (Lecco).

Angolo Vareno Cesare Maestri Xavier Chevrier
Tagliano il traguardo mano nella mano i compagni di squadra Cesare Maestri e Xavier Chevrier

Cesare Maestri e Xavier Chevrier hanno tagliato il traguardo della Angolo Vareno appaiati con il tempo di 41’20”, un crono lontano dal record di 38’13” fissato da Bernard De Matteis nell’edizione numero 41. Al terzo posto, alle spalle della coppia vincitrice, si è piazzato Luca Cagnati staccato di 28 secondi.

Completano la parte alta della graduatoria maschile Andrea Acquistapace (Team Amici Madonna della neve) e Paolo Poli (La Recastello). Nella top ten anche Fabrizio Boldini, Nicola Porcu, Pietro Mosconi, Alessandro Rizzetto Chini e Matteo Bossetti.

Per le limitazioni adottate dagli organizzatori, vista la situazione di emergenza sanitaria, quest’anno non è stato messo in palio il montepremi in oro destinato all’atleta in grado di abbassare il tempo limite della gara. Montepremi che sale comunque per il prossimo anno quando si tornerà a correre anche per il record.

Angolo Vareno stefania cotti cottini
Vince di nuovo in ambito femminile Stefania Cotti Cottini

In campo femminile iscrive, per l’ennesima volta, il suo nome sull’albo d’oro della manifestazione Stefania Cotti Cottini (Legnami Pellegrinelli) che conferma l’ottimo momento di forma dopo il successo domenica scorsa al Volano. Alle spalle della vincitrice, che ha impiegato 54’12” a percorrere i 7 chilometri della gara, completano il podio donne Beatrice Meloni e Olivia Alessandrini; bene anche le altre due atlete camune Maria Natalina Bonafini (Atletica Cima) e Gaia Sanzogni (Corrintime) rispettivamente quarta e quinta classificata.

Emozioni anche nella corsa al prestigioso Trofeo alla memoria di Angelo e Luigi Castelletti destinato alla prima società sportiva nella speciale classifica a punti. L’Angolo Mountain Running conferma il successo dello scorso anno con 287 punti una cinquantina in più degli Amici Valli Bergamasche ai quali non è bastato il terzetto d’oro. Terza posizione per La Recastello e festa grande per i podisti del centro termale camuno per la doppietta realizzata. Gli animatori dell’U.S.O. Angolo hanno assegnato un premio speciale a Mario Burlotti che ha saltato pochissime delle 46 edizioni della corsa di ferragosto.

Angolo Vareno organizzatori evento
il gruppo organizzatore della storica Angolo Vareno

Naturalmente molto soddisfatti gli organizzatori per la riuscita della manifestazione che, oltre alla collaborazione della Famiglia Castelletti, si è avvalsa del sostegno di Amministrazione Comunale, Pro loco e Comunità Montana di Valle Camonica. Per il gruppo sportivo di Angolo Terme era importante tornare a correre dopo il rinvio, in questi due anni, di ben quattro manifestazioni podistiche programmate nel 2019 e 2020.

L’impegno adesso è quello di tornare all’interno del circuito della Valle dei Segni Cup e, soprattutto, di riavvicinare i camminatori che in parte hanno rinunciato all’edizione 46 per la mancata organizzazione al Colle Vareno della tradizionale festa della montagna da parte del Gruppo alpini del paese.

Giuliano Ganassi