fbpx
martedì, Settembre 26, 2023

Annunciati i Campionati del Mondo Assoluti e Master 2024 di skyrunning

L’ISF (International Skyrunning Federation) è lieta di annunciare le date e le sedi dei Campionati Mondiali di Skyrunning 2024 e dei Campionati Mondiali di Skyrunning Masters. I Mondiali assoluti si terranno in Spagna dal 6 all’8 settembre, mentre la seconda edizione dei Campionati Master si svolgerà in Portogallo dal 13 al 14 aprile.

skyrunner world series Desafio Ubion
6-8 settembre 2024, data dei prossimi Mondiali di Skyrunning, ospitati a Soria, in Spagna. Desafio Ubion – photo credit Dela Fotografia

Ventisette medaglie e i titoli di Campione del Mondo saranno in palio ai Mondiali di Skyrunning 2024 per le tre principali discipline dello skyrunning: VERTICAL, SKY e SKYULTRA. Verranno assegnate medaglie e titoli anche per la COMBINATA (VERTICAL e SKY) e la classifica finale per Paesi.

Gli eventi, ospitati a Soria, si apriranno con il VERTICAL al VK Los Neveros – Ágredavenerdì 6 settembre. Il percorso è lungo 4,8 km con un dislivello di 1.050m, e raggiunge i 2.117m di altitudine.

Sabato 7 settembre gli atleti si daranno battaglia per la SKYULTRA nella Desafío Urbión SkyUltra toccando i Picos de Urbión a 2.228m di quota, il punto più alto del percorso di 60 km con un dislivello positivo di 4.350m.

Domenica 8 settembre sarà la resa dei conti con la Desafío Urbión, valida per la disciplina SKY. Anche questo tracciato tocca la vetta dei Picos de Urbión e consiste in 37 km e un dislivello positivo di 2.540m.

“È molto difficile riassumere in due righe cosa significhi per noi l’assegnazione dei Mondiali di Skyrunning, ma ci provo”, ha commentato Andrés Cámara, organizzatore della gara di Desafío Urbión. “Il fatto che Desafío Urbión ospiterà i Mondiali di Skyrunning non è solo la ricompensa per dieci anni di duro lavoro di oltre 350 volontari provenienti da cinque comuni della provincia di Soria che hanno lottato per mostrare il potenziale sportivo naturale del loro ambiente, ma anche per vedere la luce nel futuro di una regione recentemente dichiarata World Wild Pine Zero Kilometre. Insomma, un premio al nostro motto “Osa e sogna”. Ci sono momenti in cui i sogni diventano realtà, e in questa occasione spetta agli abitanti poter accogliere tante persone provenienti da tanti Paesi e farle sentire a casa.”

L’evento è stato presentato e supportato da FEDME, il membro ISF per la Spagna, che supervisionerà gli eventi con i propri arbitri e garantirà l’organizzazione di alta qualità che i due precedenti Campionati del Mondo in Spagna hanno dimostrato.

Gli ultimi tre Campionati Mondiali svoltisi in Italia, Spagna e Regno Unito, hanno sempre visto il paese di origine vincere un alto numero di medaglie, ma allo stesso tempo è un fatto positivo che nuovi Paesi come Repubblica Ceca, Svizzera e Giappone stiano conquistando la loro fetta di medaglie.

I primi Campionati del Mondo Masters devono ancora svolgersi il 30 luglio 2023 in Italia alla Royal Ultra SkyMarathon con la disciplina SKYULTRA. Con molti paesi già schierati per l’evento e la richiesta di più discipline, i Campionati 2024 includeranno sia la SKY che la SKYULTRA, portando a 39 il numero di medaglie in palio.

L’evento ospitante, supportato da FCMP, il membro ISF per il Portogallo, presenta la Zela SkyRace®, lunga 37 km con 2.250m di dislivello positivo, e la Zela Ultra Marathon è di 55 km con 3.600m di dislivello.

Il Portogallo non è famoso per l’alta quota delle sue montagne che sfiorano i 2.000 metri, ma qui si sono già svolti i Campionati Europei di Skyrunning nel 2021 su terreni impegnativi e tecnici. Al Masters 2024, il punto più alto sarà di “soli” 1.086m, ma i percorsi tosti e impegnativi saranno duri anche per i migliori corridori.

Il sindaco di Vouzela, Rui Miguel Ladeira Pereira, ha dichiarato: “È con grande orgoglio ed entusiasmo che il comune di Vouzela ospiterà i Campionati Mondiali Masters di Skyrunning. L’evento rappresenta un’opportunità eccezionale per Vouzela per affermare il suo potenziale turistico e mostrarsi al mondo come un grande palcoscenico per la pratica dello sport nella natura, in particolare lo skyrunning. Possa questa competizione essere un grande momento per superare le sfide, la gioia e la celebrazione dello sport. Benvenuti a Vouzela!”

Sérgio Tavares, già organizzatore della gara dei Campionati Europei 2021 oltre che della Zela Ultra Marathon, ha aggiunto: “È stato con grande gioia che abbiamo ricevuto la notizia di ospitare ancora una volta un evento internazionale, questa volta a Vouzela, incentrato sul monte Caramulo. Siamo entusiasti di offrire ad atleti da tutto il mondo un evento impegnativo e adrenalinico!”

Con due importanti eventi di skyrunning per il 2024 annunciati, le squadre provenienti da tutto il mondo possono prepararsi per puntare alle medaglie e ai titoli prestigiosi in palio, per i loro paesi e, per gli ultraquarantenni, per il loro orgoglio… e l’esperienza che, nello skyrunning, fa fare molta strada.

RELATED ARTICLES

Most Popular