Banner alto

Banner alto

Baldaccini: “Dopo una gara così emozionante tutte le fatiche mi sembrano più leggere”

Condividi su:

Alex Baldaccini e famiglia

Alex Baldaccini è felicissimo del suo sesto posto al mondiale di Corsa in Montagna: «Un risultato inaspettato ed insperato, ma quando hai la maglia azzurra sulle spalle e rappresenti il tuo Paese trovi energie e motivazioni che è impossibile trovare in altre occasioni e forse solo chi l’ha provato può capire. Ma ancor più del risultato quello che rimarrà per sempre nella mia testa e nel mio cuore sono le emozioni che si provano in queste occasioni, mentre corri e sai di lottare non solo per te stesso ma anche e soprattutto per la squadra, con al fianco quelli che durante tutto l’anno sono i tuoi avversari che qui invece si trasformano nei tuoi compagni ed amici, la tensione prima del via, lo sparo, le sgomitate in partenza e non solo, la collaborazione in corsa, le crisi, la rimonta e soprattutto il tifo dei tuoi amici, ma anche della gente che non ti conosce ed urla solo perché hai addosso una maglia azzurra, il muro di folla sull’ultima rampa, il frastuono assordante, la liberazione del traguardo, gli abbracci con i tuoi compagni… la premiazione, la festa. Questo è lo sport, questa è la corsa in montagna!»…

Dopo una giornata così tutto sembra più facile e leggero: «Ecco perché oggi ho corso un’ora sotto al diluvio ma non ci ho fatto caso, queste sono le cose che ti spingono a fare uno sport bellissimo ma di estremo sacrificio come la corsa in montagna, queste sono le cose che ti spingono ad andare avanti anche quando tutti ti dicono “cosa lo fai a fare?”, che ripagano pienamente tutti i sacrifici e ti portano a correre sotto la pioggia, la neve, al buio o a 30°C. Forse solo chi l’ha provato lo può capire fino in fondo! Grazie a tutti!»

Mondiale archiviato, Baldaccini non si ferma. Domani giovedì 6 settembre partirà alla volta della RedBull Dolomitenmann, in Austria: si tratta di una staffetta a quattro che prevede la corsa in montagna, il parapendio, il kayak e la mountain bike. Il 23 settembre invece sarà in Turchia per la prova conclusiva del Gran Prix WMRA, dove al momento è terzo in classifica.

Alex Baldaccini

Foto: www.sportdimontagna.com