Banner alto

Banner alto

Bazzana ci racconta la gelida gara e il suo cambio di maglia per le skyrace

Condividi su:

Un’annata impressionante da vero campione quella di Fabio Bazzana, sia nelle skyrace sia nello scialpinismo dove continua a salire sul podio. Domenica si è classificato secondo insieme a Daniele Pedrini nella scialpinistica della Valle di Rezzalo. Lo abbiamo intervistato.

Ci puoi descrivere la gara?

«In Valle di Rezzalo abbiamo dovuto affrontare quattro salite e quattro discese. Le condizioni erano al limite, con punte di meno 26 gradi. Tanti atleti sono finiti in ospedale per i geloni alle mani…».

Tu e Pedrini per prima volta insieme… come è andata?

«Era tanto che corteggiavo Daniele Pedrini per poter correre insieme a lui, e alla fine ci sono riuscito. Prima di partire lui mi ha detto: partiamo a tutta e facciamo subito selezione. Io ci ho creduto e così è stato. Siamo scollinati sulla prima salita con un minuto di vantaggio su Pedergnana e Martini. Sembrava fatta ma io sulla seconda salita ho perso una pelle e abbiamo perso tempo prezioso. Siamo rimasti sempre in testa ma nella terza discesa Daniele ha rotto un bastone. Siamo rimasti in testa ancora una volta nonostante le difficoltà, ma sulla quarta salita entrambi abbiamo perso le pelli e siamo stati superati. Siamo comunque riusciti, per fortuna, a tenere la seconda posizione, che come rodaggio di coppia è un ottimo risultato».

Dunque sei soddisfatto?

«Sì, e sono anche molto contento di aver trovato un socio con cui è nato un buon feeling».

La prossima scialpinistica?

«Domenica in Alta Badia al Tour de Sas, sempre in coppia con Daniele. Poi ci saranno i grandi appuntamenti come Adamello, Pierra Menta e Mezzalama».

Sempre sul podio insomma…

«Non so quando ma la vittoria arriverà anche con gli sci… Io ci credo!!».

E per l’estate qual è il grande cambiamento?

«Terminata la lunga stagione di skialp penseremo all’estate: vestirò la maglia del Team Crazy sotto la direzione di Luca Salini».

Enula Bassanelli

Foto di www.sportdimontagna.com