Banner alto

Banner alto

Bellagio Skyrace: oggi si aprono le danze, domani la gara regina

Condividi su:

Tutto pronto a Bellagio, sul lago di Como, per la due giorni dedicata allo skyrunning. Si comincia sabato pomeriggio con la Nsck1 Vertical per proseguire domenica con la Bellagio Skyrace. La kermesse griffata Nsc Bellagio Skyteam sarà valida come gran finale delle Skyrunner Italy Series e penultima prova del circuito Lombardia Serim patrocinato da Csen Outdoor. Attesi i migliori interpreti della disciplina.

Bellagio Skyrace

ph Davide Ferrari

La prova di sola salita del sabato, quest’anno alla terza edizione, inaugurerà il weekend della Bellagio Skyrace. La partenza della vertical Nsck1 avverrà alle ore 16.00 dalla piazza di San Giovanni, affacciata sul lago, per salire in direzione Belvedere del monte Nuvolone. Il via della sesta edizione della Bellagio Skyrace e della Half scatterà invece alle ore 9.15 di domenica dalla piazza della Basilica di San Giacomo, in pieno centro della cittadina lacustre.

Luca Carrara, Cristian Minoggio, Francesco Puppi, Riccardo Montani, il ruandese Jean Baptiste Simukeka, il keniano Dennis Bosire Kiyaka, Daniel Antonioli, Elhousine Elazzoui sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno prenotato un pettorale per la sky e che vedremo ai nastri di partenza. Non meno avvincente si prospetta la sfida nella gara femminile. La stella locale Paola Gelpi si confronterà con atlete del calibro di Primitive Niyrora, Cristiana Follador, Cecilia Pedroni.

In merito ai titoli maschile e femminile delle Skyrunner Italy Series, tutto si giocherà in questa ultima tappa. Mai come quest’anno gli appassionati saranno obbligati a trattenere il fiato fino all’ultimo chilometro per scoprire chi sarà il vincitore 2019. Due testa a testa terranno banco: quello tra Riccardo Montani e Luca Carrara al maschile e quello tra Cecilia Pedroni e Cristiana Follador al femminile. La gara di Bellagio non solo assegnerà i titoli nazionali delle series, ma darà inoltre ai vincitori delle Skyrunner Italy Series un biglietto per gli SkyMasters 2020, dove si confronteranno con il meglio del meglio della prossima stagione.

Considerate le previsioni meteo del weekend, che annunciano pioggia, il comitato organizzatore ha previsto per la skyrace un percorso “b” leggermente accorciato e modificato rispetto a quello canonico. Fattore che non sottrarrà adrenalina e spettacolo per la classica d’autunno, tanto attesa, che ha luogo in una fra le migliori location in assoluto del Lago di Como.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale www.bellagioskyrace.it

 

 

 

 

Lascia il tuo commento