Banner alto

Banner alto

Bergamaschi vicino al podio agli italiani in Valle Aurina

Condividi su:

Skialp Race Ahrnatal, 12 gennaio 2014 – Ai campionati italiani di scialpinismo in Valle Aurina (Bz) i bergamaschi al via si piazzano non molto lontano dal podio. Nella senior maschile Pietro Lanfranchi si piazza in sesta posizione in 1h44’51”, nella prova vinta da Robert Antonioli in 1h40’21”. Norman Gusmini arriva 33° in 2h02’08” ottenendo così il 5° posto della categoria espoir. Al via anche William Boffelli, 40°. E negli junior Giovanni Gelmi 12°. Nei cadetti Nicola Bertocchi e Daniele Carobbio, rispettivamente 6° e 7°.

Per Norman Gusmini è stata una gara tutta in rimonta: “Sulla salita iniziale i primi sono saliti veramente forte” racconta a Corribergamo “visto che la maggior parte della traccia era su una strada battuta, e io sono rimasto un po indietro, anche perché mi si è aperta la talloniera e mi si è agganciato lo scarpone in posizione da discesa. Da li è stata una gara tutta in rimonta, soprattutto sulle ultime due salite stavo bene e sono riuscito a recuperare qualcosa. Anche nell’ultima discesa chi aveva ancora le gambe buone ha fatto la differenza, visto che era più di  1000 metri di dislivello. Comunque io sono abbastanza contento, per migliorare bisogna solo allenarsi. Complimenti anche agli organizzatori: il tracciato era stupendo, con una giornata delle migliori e con buone temperature”.

ISMF International Skitour Race – Campionati Italiani Individual Senior – SKI ALP RACE AHRNTAL
È Robert Antonioli del CS Esercito il nuovo Campione Italiano Senior Individuale
In campo femminile, Francesca Martinelli porta a casa l’ennesimo titolo nazionale.
Condizioni perfette quest’oggi sul nuovo tracciato disegnato dall’atleta di casa Manfred Reichegger, che assieme agli organizzatori ha cercato e trovato una nuova via da Rio Bianco a Monte Henne. E a sentire gli atleti al traguardo, la Ski Alp Race Ahrntal ha fatto un notevole salto di qualità in termini di percorso.

Senior Maschile
La sorte ha voluto che Reichegger, pluridecorato campione altoatesino, non fosse sul podio in occasione del Campionato Italiano Senior Individuale 2014 sulla sua pista. La gara è stata molto combattuta in tutte le fasi, sia di salita con le pelli, sia nei passaggi obbligatori a piedi, mentre la differenza l’hanno fatta le discese, lunghe ed ostiche, l’ultima di oltre 1.000 m di dislivello.
“Abbiamo fatto gran parte della gara insieme, tirandoci a vicenda e avvicendandoci al comando” racconta un soddisfatto Robert Antonioli, alludendo alla cooperazione con il suo compagno di squadra Michele Boscacci. “Specialmente sull’ultima discesa, Robert è stato più spigliato e audace ed ha meritato di vincere” replica Michele Boscacci, anche lui CS Esercito, secondo sul podio tricolore. Antonioli fa registrare un tempo di 1:40’21.0, con Boscacci a 1’13.1. Lotta a due anche per la terza piazza tra Lorenzo Holzknecht e Manfred Reichegger. L’atleta di casa era al comando fino all’ultimo cambio pelli in paese, le forze lo hanno però abbandonatosull’ultima salita di 25 m di dislivello, costringendolo ad arrendersi al più fresco Holzknecht. Terzo posto per tanto per il Valtellinese con un tempo totale di 1:43’27.8, quarta posizione finale invece per Manfred Reichegger a 11”.

Senior Femminile
Gara in solitaria invece per la pluricampionessa del mondo e d’Europa, Francesca Martinelli, classe 1971, che conquista il suo ennesimo titolo, facendo valere la grande esperienza e la maturità fisica nei confronti delle sue avversarie, Elena Nicolini e Martina Valmassoi, rispettivamente dell’88 e dell’89. “Sapevo che la seconda salita era tosta e ho fatto economia, potendo poi cambiare marcia nella frazione più dura. Ho mantenuto il vantaggio fino al traguardo”, così commenta la sua gara Francesca Martinelli, che conclude in 1:36’03.9, marcando un vantaggio di 2’53”.5 sulla Trentina Nicolini e di 4’20”.9 sulla Bellunese Valmassoi.

Le altre categorie
Tra le junior femminili, successo di Alba De Silvestro su Giulia Compagnoni e Erica Rodigari, mentre tra le cadette Giulia Murada s’impone su Laura Corazza e Melanie Ploner. Dominio assoluto di Monica Sartogo tra le Masters, seguono Manuela Perathoner e Roberta Peron. Alessandra Cazzanelli firma la vittoria tra le Espoir, precedendo Dimitra Theocharis e MartaScalet.
In campo maschile, tra i cadetti vince Davide Magnini, davanti a Nicolò Canclini e Gabriele Leonardi. Luca Faifer è primo invece tra gli junior, seguito da Federico Nicolini e Pietro Canclini. Il solito Nadig Maguet porta a casa la vittoria tra gli Espoir, battendo Martin Islitzer e Stefano Stradelli, mentre l’eterno Omar Oprandi, dopo il titolo italiano master di Vertical, porta a casa anche quello individuale, precedendo Dino Sala e Franco Nicolini.

CLASSIFICHE SKIALP RACE AHRNTAL 2014
AhrntalSkialpRace2014ClassificaM
AhrntalSkialpRace2014ClassificaF
AhrntalSkialpRace2014ClassificaEspoir
AhrntalSkialpRace2014Classificajuniorcad

Riassunto classifiche

Senior Maschili
1) Robert Antonioli CS Esercito
2)Michele Boscacci CS Esercito
3)Lorenzo Holzknecht Alta Valtellina

Senior Maschili
1) Robert Antonioli CS Esercito
2) Michele Boscacci CS Esercito
3) Lorenzo Holzknecht Alta Valtellina

Senior Femminili
1) Francesca Martinelli Alta Valtellina
2) Elena Nicolini Brenta Team
3) Valentina Valmassoi Dolomiti Ski

Espoir maschile
1) Nadir Maguet Corrado Gex
2) Martin Islitzer Austria
3) Stefano Stradelli Corrado Gex

Espoir femminile
1) Alessandra Cazzanelli Corrado Gex
2) Dimitra Maria Theocharis US Aldo Moro
3) Marta Scalet SC Gröden Saslong

Junior maschile
1) Luca Faifer Alta Valtellina
2) Federico Nicolini Brenta Team
3) Pietro Canclini Alta Valtellina

Junior femminile
1) Alba De Silvestro Dolomiti Ski
2) Giulia Compagnoni Alta Valtellina
3) Erica Rodigari Alta Valtellina

Cadetti maschile
1) Davide Magnini Brenta Team
2) Nicolò Canclini Alta Valtellina
3) Gabriele Leonardi Brenta Team

Cadetti femminile
1) Giulia Murada Polisportiva Albosaggia
2) Laura Corazza Dolomiti Ski
3) Melanie Ploner Badia Sport

Masters maschile
1) Omar Pietro Oprandi Brenta Team
2) Dino Sala Sondalo
3) Franco Nicolini Brenta Team

Masters femminile
1) Monica Sartogo CAI Schio
2) Manuela Perathoner SC Gröden Saslong
3) Roberta Peron Cima Dodici