fbpx
sabato, Luglio 13, 2024

Bondone Night Uphill: vincono Christian Hoffmann e Kristel Mottin

In 219 alla Bondone Night Uphill 2023, prima edizione. Il migliore è il campione olimpico Hoffmann. Battesimo migliore non poteva avere la prima edizione della Monte Bondone Welcome Winter, l’evento di sci alpinismo che anima l’Alpe di Trento nel fine settimana.CLASSIFICA

Bondone Night Up Hill 2023
Bondone Night Up Hill 2023 | Christian Hoffmann conduce il gruppo | photo credit Marco Gober

Il prologo Bondone Night UpHill, pur essendo una manifestazione non competitiva, ha comunque visto transitare per primo ai 2090 metri in cima al Monte Palon addirittura un campione olimpico. L’austriaco Christian Hoffmann, che nello sci di fondo vanta un oro nella 30 km a Salt Lake City 2002 e un bronzo nella 50 km di Nagano 1998, oltre ad un oro ai mondiali di Ramsau 1999, non si è certo risparmiato nella sfida vertical race, partita dai 1425 metri di Baita Moltesel e che ha proposto un dislivello di 650 metri, chiudendo l’ascesa con lo straordinario tempo di 22’50”. Secondo classificato Luca Troncar del Brenta Team in 24’35” e terzo Stefan Weissteiner dell’Alpin Speed Sarntal.

La più veloce fra le ladies è stata la vicentina Kristel Mottin dello Sci club Bela Ladinia, con la prestazione di 30’27”, precedendo Maddalena Somà dello Sci Club Valle Pesio (32’41”), quindi terza Janka Kollarova del Brenta Team (32’48”) e quarta Michelle Ferrazza (34’32).

L’evento organizzato dal Comune di Trento e coordinato da Marzia Bortolameotti, ha dunque avuto un esordio positivo, testimoniato dai 219 concorrenti al via del raduno sotto le stelle, ai quali vanno aggiunti i 101 iscritti alla Bondone Ski Raid competitiva di sabato sera.

Dopo aver festeggiato tutti i partecipanti al Bondonero Ski Bar, il programma dell’evento prevede l’atteso appuntamento di sabato sera con la «Bondone Ski Raid».

Si tratta di una gara individuale classic con start alle ore 17,15 dai 1.654 metri di Vason, che presenta un dislivello positivo di 1280 metri, comprensivo di cinque salite, quattro discese e un tratto da percorrere a piedi coi ramponi in corrispondenza del punto più alto del percorso, rappresentato dai 2090 metri di Cima Palon.

Fra i partenti l’azzurro, vincitore in Coppa del Mondo, Federico Nicolini, quindi il gardenese Alex Oberbacher, il solandro di Pejo Alex Rigo, l’altro südtirolese Martin Stofner, il rendenese Alex Salvadori, il noneso Gabriele Leonardi e l’esperto alfiere del Team La Sportiva Filippo Beccari. Nella gara femminile, invece, la grande favorita per la vittoria finale è la specialista delle skyrace Martina Cumerlato.

Le premiazioni, anche in questo caso, avranno luogo al Bondonero a Vason, con sei categorie previste dal regolamento, tre al maschile e altrettante al femminile, ovvero Senior (nati tra il 1979 e il 2000), Under 23 (nati dal 2001 in poi) e Master (nati prima del 1978).

Per quanto riguarda il programma di Monte Bondone Welcome Winter già nella mattina di domani è prevista la ciaspolata nel giardino botanico delle Viole alle ore 10,30, quindi il meeting Prudenza in Montagna con il Soccorso Alpino e Speleologico del Trentino alle 14 alle Viote del Bondone.

RELATED ARTICLES

Most Popular