Banner alto

Banner alto

Campionati del mondo a settembre con i big: dalla Russia in Val di Fiemme… con gli ski roll

Condividi su:

Val di Fiemme ‘casa’ dello ski roll all’inizio dell’autunno. Prenotati in partenza i super campioni russi Legkov e Dementiev. Aggiornamenti di Coppa del Mondo dopo la tappa in Lettonia del week-end.

Fis_Roller_Ski_World_Cup_2014_Val_di_Fiemme_01_photo_credit_Newspower_CanonVal di Fiemme (Tn), 27 luglio 2015 – Meno di due mesi e la Val di Fiemme in Trentino ospiterà i Campionati del Mondo di Ski Roll-FIS Rollerski World Championships 2015. Dal 24 al 27 settembre le massime cariche della disciplina si raduneranno lungo le strade della vallata dolomitica per contendersi le medaglie iridate, e delle ultime ore sono le prenotazioni tra le griglie trentine di due giganti del fondo russo, volti assai noti nel nostro paese e perfino nella stessa Val di Fiemme. Aleksandr Legkov fu il primo russo, nel 2013, a conquistare il Tour de Ski di Coppa del Mondo dopo la spettacolare Final Climb dell’Alpe Cermis e riuscì nell’impresa tenendosi alle spalle tutti gli scandinavi e lo svizzero Cologna. Poche settimane più tardi, ancora in Fiemme, Legkov si mise al collo il bronzo mondiale con la staffetta 4×10 e ora, come molti altri suoi colleghi del fondo, anche il trentaduenne russo mette i suoi sci… in strada e il cross country estivo diventa sempre più allettante.

Con Legkov in Val di Fiemme a settembre arriverà anche il campione a cinque cerchi di Torino 2006 Evgeny Dementiev, e la sfida è già lanciata a chiunque d’ora in avanti vorrà sfidare i due cavalli di razza russi.

Mentre scorrono le giornate e le settimane, in Val di Fiemme proseguono i preparativi, le riunioni e gli allestimenti verso settembre, con il comitato Nordic Ski Fiemme che può contare su una bella squadra di volontari della valle, sulle istituzioni locali e su associazioni e gruppi che non si risparmiano in fatto di energie e tempo.

Le gare settembrine in Italia saranno anche valide come ultima tappa di Coppa del Mondo di Ski Roll e proprio lo scorso fine settimana è andata in scena la seconda prova a Madona, in Lettonia. È stata una tre giorni a chiare tinte svedesi con otto gare su dodici vinte dagli scandinavi, nello specifico Linn Soemskar ha portato a casa Sprint, 5 km in classico e la Pursuit di 10 km, Robin Norum ha vinto la 7,5 km in tecnica classica e gli Junior Sandra Olsson e Marcus Fredriksson hanno collezionato due vittorie a testa. L’Italia è riuscita a strappare un bel successo con Emanuele Becchis nella gara di velocità, mentre gli altri primi della classe sono stati il bielorusso Sergei Dolidovich e gli Junior Olga Letucheva e Raimo Vigants.

Ora la Coppa del Mondo si concederà uno stop di quattro settimane e tornerà il penultimo week-end di agosto a Bad Peterstal in Germania.

Tutte le news sono disponibili sul sito ufficiale www.fiemmeworldcup.com.

(Ph: Newspower Canon)