Banner alto

Banner alto

Campionati italiani a staffetta: la corsa in montagna torna a Casette di Massa

Condividi su:

Toscana. Là dove si corse il Mondiale, tra sabato 18 e domenica 19 giugno due momenti di grande sport e spettacolo dedicati alla montagna. Casette di Massa ospiterà, nello stesso weekend, i campionati italiani 2016 di corsa in montagna a staffetta e la spettacolare 5Hundred+ Vertical Race, da Casette alla Cima del Monte Venedretta.

casette di massa corsa in montagna women 2014 fabiomenblog

Ph. Fabio Menino

Torna a Casette la grande Corsa in Montagna, torna laddove ha vissuto una delle pagine più esaltanti della propria antologia. Il ricordo è ancora vivo, clamori ed entusiasmo non si sono ancora sopiti dopo quel magico Campionato del Mondo del settembre 2014. Un invisibile cordone ombelicale è rimasto da quell’evento tra il movimento del #mountainrunning e questa terra, con le sue cave di marmo, i suoi panorami, la sua montagna assolata, rocciosa e selvaggia. Soprattutto è rimasto vivo e solido il legame tra i campioni della corsa in montagna azzurra e la gente del posto, su tutti il patron di questa nuova avventura, quel Quinto Ciuffi già anima, insieme all’Atletica Massa ed al suo staff, dell’organizzazione di quel Campionato del Mondo e grande innamorato della montagna vissuta in ogni sua declinazione.

Unico nella storia il connubio dei due eventi proposti: la gara simbolo della disciplina, le staffette, a braccetto con la spettacolarità del format più moderno ed accattivante: il Vertical uphill, in questo caso proposto in uno sprint da 500 metri di dislivello “only-up” fino a conquistare il Monte Venedretta, proprio dove è posto il podio realizzato in Marmo Carrara che venne utilizzato per la flower ceremony delle gare mondiali nel 2014.

casette di massa corsa in montagna fabiomenblogSimbologia e significati che si rincorrono dunque: la Staffetta è di fatto la gara regina della corsa in montagna, una tipologia di competizione che per prima ha permesso a questa disciplina di affermarsi grazie anche all’incertezza del risultato finale che tiene il pubblico col fiato sospeso fino all’ultimo. I valori in campo che devono fare i conti con la giusta sinergia tra i diversi frazionisti dello stesso team, lo spirito di squadra e la strategia che divengono elementi decisivi anche rispetto al valore assoluto del singolo. Con la staffetta si sono collezionati gli aneddoti più belli della corsa in montagna Italiana, raccontate sfide generazionali, celebrato campioni, grandi tradizioni e scuole a livello tecnico, assistito a gare memorabili.

La bellezza del tracciato mondiale di Casette tornerà ad essere quindi protagonista per questo atto tricolore che incoronerà le squadre campioni d’Italia a livello Assoluto, Junior e Master. Si correrà nella fase intermedia del percorso iridato, quella che dall’abitato di Casette sale fino all’ingresso della Cava. Sentieri, passaggi e scorci di quell’evento che gli atleti riscopriranno al contrario, completando un anello che per ciascun partecipante sarà di 7 km per la categoria Assoluta, Master A e B, Junior maschile e di 5 km per Assoluta, Junior, Master femminile e Master C maschile.

Spettacolare ed elettrizzante chiusura del week end poi con l’atteso evento della Domenica: la nuovissima Vertical Race chiamata 5Hundred + Vertical, ovvero cinquecento metri di dislivello in salita da Casette di Massa (Ms) alla cima del monte Venedretta. Una spettacolare ascesa su uno sviluppo di soli 1,4 km, percorrendo un vecchio sentiero utilizzato dai Cavatori, una cresta rocciosa ed il finale suggestivo sul monte Venedretta, raggiungendo lo spiazzo dove è ancora posizionato il podio in marmo del Mondiale 2014.

5HUNDRED_casette_di_massa_2016