Banner alto

Banner alto

Colere rifugio Albani: il sigillo di Antonio Toninelli e Silvia Cuminetti

condividi su:

Lo scalvino Antonio Toninelli torna ed essere profeta in patria ma non abbassa il record. Al femminile vince Silvia Cuminetti. Questi gli atleti sul primo gradino del podio all’undicesima edizione della gara non competitiva di corsa in montagna Colere rifugio Albani. Qui la classifica.

Antonio Toninelli solo in testa verso il rifugio Albani – foto credit Montagna Express

Sulla distanza di 5,2 km con 900 metri di dislivello positivo dal paese di Colere (Bg) fino al rifugio Luigi Albani il più rapido di tutti è stato Antonio Toninelli. L’atleta di casa ha vinto con il tempo di 35’43”, a un minuto e due secondi dal suo record  segnato nel 2015. Al secondo posto Vincenzo Milesi in 37’46”. Terzo lo scalvino Pietro Lenzi in 38’51”. Nella top five Davide Milesi quarto in 42’34” e Daniele Tomasoni quinto in 43’42”. La gara femminile ha visto l’affermazione di Silvia Cuminetti che ha fermato le lancette su 46’17” davanti a Corinna Ghirardi, seconda in 50’57”, e Gabriella Gabrieli, terza in 54’14”. La categoria junior premia Luca Tomasoni (47’02”) su Michele Piantoni (56’17”) e Gabriele Visinoni (57’22”). Ha corso anche il sindaco di Colere Benedetto Maria Bonomo, 44esimo. Menzione doverosa al colerese Benito Bendotti, classe 1935, che è salito all’Albani in 1h10’44”.