Banner alto

Banner alto

Colli di San Fermo, 2° tappa degli Italiani in montagna

Condividi su:

Da Adrara San Martino fino ai Colli di San Fermo, torna domenica 29 luglio il Memorial Plebani che quest’anno sarà valido anche come prova dei campionati italiani di corsa in montagna, seconda tappa che potrebbe già decretare i titoli di specialità. E questa ipotesi non è del tutto da scartare tra gli uomini dove quest’anno Bernard Dematteis sembra veramente inarrestabile, scartando solo la sfortunata prova indigesta degli europei in Turchia, l’atleta piemontese sembra avere quest’anno le carte in regola per chiudere subito i conti del tricolore.

Ad angolo Terme è stato incontenibile in un percorso di saliscendi, ma quest’anno lo abbiamo visto vincere agevolmente anche le gare di kilometro verticale e quindi la salita pura non gli fa paura. Il memorial Plebani è una gara di sola salita e Dematteis potrebbe mettere la zampata vincente. Ad Angolo Terme erano seguiti all’arrivo dietro a Dematteis Jean Baptiste Simukeka (Orecchiella Garfagnana) e terzo per Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe) posto che gli dava il primo posto tra le promesse. Seguono Gabriele Abate(Orecchiella Garfagnana) e Marco De Gasperi. Una doppietta di Dematteis gli darebbe matematicamente anche il tricolore 2012. tra le donne Alice Gaggi avrà la possibilità di fare il bis e portarsi a casa il titolo ma qui saranno in molte a dargli battaglia. tra gli junior la battaglia sembra più aperta, Michael Monella (Atl. Vallecamonica) ha vinto la prima prova ma, per sua stessa ammissione, non gradisce molto le gare di sola salita dove Cesare Maestri potrebbe portare a casa la prima vittoria riaprendo il tricolore.