Banner alto

Banner alto

Ahmed Ouhda e Federica Zanne sul trono della Corri nei Borghi 2017. A Cerete successo di Bamaarouf e della stessa Zanne

Con la Quater pass sö e zo per ol pais si è chiuso il sipario sul circuito Corri nei Borghi. La sesta e ultima prova, disputata a Cerete Alto (Bg), ha visto il successo di Tariq Bamaarouf (team Marathon) su Ahmed Ouhda e Francesco Agostini e, in rosa, di Federica Zanne (Atletica Brescia 1950) su Clara Faustini e Chaima Othmani. Decretati anche i vincitori finali del criterium bergamasco di gare in notturna, Ahmed Ouhda e Federica Zanne.

foto credit Alexposure Photography

Con un discreto vantaggio sugli inseguitori Tariq Bamaarouf conquista la Quater pass sö e zo per ol pais (al maschile 22° memorial Paolo Zambetti), gara organizzata dall’Ustc Cerete e valida come sesta e ultima prova del circuito Corri nei Borghi. Il 34enne marocchino del team Marathon ha preceduto di 4 secondi Ahmed Ouhda (Atletica Casone Noceto, fresco vincitore di due Yankee Run) e di 10 secondi Francesco Agostini (Brixia Atletica 2014). Ai piedi del podio lo junior Sebastiano Parolini e nella top ten Matteo Bossetti, Nicola Nembrini, Antonino Lollo, Iacopo Brasi, Mattias Guerini e Marco Spreafico.

La prova femminile, valida come terzo trofeo Luigi Loda, è stata vinta da Federica Zanne. La portacolori dell’Atletica Brescia 1950, 20 anni appena compiuti, sul traguardo di Cerete ha preceduto di 7 secondi Clara Faustini (Fo Running Team) e di 14 secondi la junior Chaima Othmani (Gav Vertova). Nelle migliori dieci Mara Ghidini, Irene Faccanoni, Mame Daba Mbengue, Erica Schiavi, Sara Nadir, Sabrina Passoni e Rita Lilia Quadri.

Nella gara non competitiva affermazione di Yahya Khalfoui su Nicola Serpellini e Daniele Orsini. In rosa la più veloce è Chiara Begnis su Denise Dedei e Giulia Benintendi.

Dopo le tappe di Gandellino, Clusone, Bossico, Sovere e Parre, con la sesta prova a Cerete è calato il sipario sulla 12esima edizione del circuito Corri nei Borghi. La fattiva collaborazione fra gli organizzatori delle singole prove e il lavoro dei coordinatori del circuito ha portato anche quest’anno a un successo annunciato. Grande la partecipazione alle competizioni giovanili, così come alle prove agonistiche certificate Fidal, senza dimenticare i numeri della non competitiva. 

Veniamo ai risultati finali. Il dominatore della 12esima edizione del circuito Corri nei Borghi è Ahmed Ouhda (Atletica Casone Noceto) che con un totale di 430 punti scala il podio insieme a Nicola Nembrini (Gav Vertova) secondo assoluto con 372 punti e Luca Magri (La Recastello Radici Group) terzo con 368 punti. Tra le donne sale sul trono Federica Zanne (Atletica Brescia 1950), vincitrice di due prove, con 465 punti. La compagna di squadra Mara Ghidini è seconda con un punteggio di 409. Terza classificata Clara Faustini (Fo Running Team) con 405 punti.

Premiati anche gli atleti della non competitiva. In questo caso il vincitore assoluto è Nicola Serpellini (primo in 4 prove) con 490 punti, dietro di lui Emanuele Orsini con 421 punti e Daniel Guerini con 403 punti. In rosa è Denise Dedei la più forte (due prove vinte) con 465 punti, davanti a Giulia Benintendi che totalizza 440 punti e Alessia Contessi che segna 368 punti.

Il Trofeo Danilo Fiorina è stato assegnato alle tre società sportive con il maggior numero di punti accumulati sulla base delle prove Fidal maschile e femminile. Il Gav Vertova si classifica in prima posizione con 5709 punti, poi troviamo il Pool Società Atletica Alta Valle Seriana con 4643 punti e l’Atletica Casazza con 2273 punti.

Il circuito Corri nei Borghi dà appuntamento al prossimo anno. Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale www.corrineiborghi.it.