Banner alto

Banner alto

Cross del Bottone a Bolgare

Ben 126 i terzetti in gara, per un totale di 378 mezzofondisti. L’aria bergamasca ha fatto bene ai sodalizi valligiani: l’Atletica Vallecamonica si è imposta tra le Allieve (Pasinetti – Pelamatti – Spagnoli), dove ha concluso la prova con la frazione di Chiara Spagnoli, campionessa italiana di categoria di corsa in montagna, e tra i Cadetti (Gregorini – Canti – Agostini); il Gp Valchiavenna ha vinto tra i Ragazzi (Martocchi – Mazzina – Masolini); l’Atletica Valle Brembana (Medolago – Oberti – Gritti) ha centrato la vittoria tra gli Allievi (non c’era Nadir Cavagna, impegnato a Levico Terme, ma il terzetto in gara non ha comunque lasciato scampo agli avversari del Gp Valchiavenna).

Tripletta per il GA Vertovese, d’oro nelle Cadette (Merelli M. – Othmani – Merelli I.), nelle Ragazze (Merelli – Scainelli – Guerini) e nella prova Assoluta maschile con il terzetto Guerini-Gritti-Moro (battuta l’Atl. Bergamo ’59 con Mamadou Gueye ultimo frazionista). A vincere la gara Assoluta femminile è stata invece l’Atletica Bergamo ’59 Creberg (Ferrari – Bombardieri – Cornelli): scarno il numero di partecipanti (3), non certo i nomi delle protagoniste, a partire dalla campionessa italiana 2012 degli 800 Promesse Isabella Cornelli ultima frazionista giallorossa.

Nelle 2×1000 Esordienti successi all’Atletica Casazza M (Sing – Totis) e alla Polisportiva Brembate Sopra F (Boschini – Tironi).