Banner alto

Banner alto

Tadei Pivk e Laua Orgué toccano il cielo alle Dolomiti

Condividi su:

Tadei Pivk e Laura Orgué escono vittoriosi dalla Dolomites SkyRace di domenica, quinto degli otto appuntamenti della Sky Series. La gara attrae sempre i migliori talenti e anche la diciannovesima edizione non ha deluso. Qui la classifica generale.

tadei-pivk-dolomites-skyrace-2016-canazei-ph-modica-piazzi-brunel-rizzi

Tadei Pivk – team Crazy

Più di 1.100 corridori da 26 paesi si sono riuniti per questa gara corta, ripida e sfiancante che parte e finisce nel centro di Canazei, salendo per 1.750m fino alla cima innevata del Piz Boé a 3.152m di quota.

L’italiano Pivk è in gran forma: guida la classifica della Sky Series dopo Quattro gare, avendo trionfato in due. Vincitore qui lo scorso anno e campione Sky 2015, era il favorito per il gradino più alto del podio, che ha conquistato in sole 2h03’39”. Volti nuovi si stanno affacciando sulla scena internazionale e la new entry Stian Overgaard Aarvic, norvegese di soli 19 anni, ha preso la seconda piazza. Ottimo terzo posto per Martin Anthamatten, a pochi secondi dal norvegese.

Laura Orgué, dopo aver trionfato nel Dolomites Vertical Kilometer di venerdì, ha riconfermato di essere la numero uno sia nel Vertical sia nella Sky di cui detiene entrambi I titoli. Nonostante un infortunio ad inizio anno in un incidente di sci alpinismo, è rientrata alla grande con il secondo posto al Santa Caterina VK e ora con la doppia vittoria sulle Dolomiti.

laura-orgue-dolomites-skyrace-2016-canazei-ph-modica-piazzi-brunel-rizzi

Laura Orgué – team Salomon

La campionessa del mondo in carica Elisa Desco, dopo la recente vittoria di Livigno, ha chiuso a soli due minuti da Orgué andando così a conquistare la seconda posizione nel ranking, che vede l’americana Megan Kimmel sempre in testa. A sorpresa la terza piazza è andata ad un’altra new entry sulla scena internazionale. La francese Célia Chiron ha raggiunto il gruppo di testa e ha tagliato il traguardo solo 14 secondi dopo Desco.

La gara maschile è stata guidata dallo spagnolo Aritz Egea fino alla salita finale al Piz Boé, dove Pivk ha preso la testa, seguito a ruota da Overgaard e Anthamatten. Egea ha perso ancora posizioni concludendo poi 16°.

Entrambi i vincitori hanno fermato il cronometro 3’ sopra i record di Kilian Jornet e Megan Kimmel, rispettivamente 2h00’11” e 2h25’57”, ma il livello della competizione è sottolineato dal fatto che nella Dolomites Skyrace i primi 20 uomini hanno tagliato il traguardo con meno di 10’ di ritardo dal vincitore.

elisa-desco-dolomites-skyrace-2016-canazei-discesa-ph-modica-piazzi-brunel-rizzi

Elisa Desco – team Scott

La Dolomites SkyRace di domenica ha chiuso il weekend di eventi iniziato venerdì con il Dolomites Vertical Kilometer.

La prossima gara della Series, la SkyRace Comapedrosa, che si terrà il 31 luglio nel Principato di Andorra. “Solo” 21 km, raggiunge quasi 3.000 m di quota con 2.280 m di dislivello positivo.

Risultati Dolomites Skyrace
Uomini
1. Tadei Pivk (ITA) Crazy Idea – 2h03’39”
2. Stian Overgaard Aarvik (NOR) Salomon – 2h05’52”
3. Martin Anthamatten (SUI) Salomon – 2h06’27”
4. Martin Stofner (ITA) Raiffeisen – 2h07’09”
5. Mattia Gianola (ITA) Crazy Idea – 2h07’29”

Donne
1. Laura Orgué (ESP) Salomon – 2h27’42”
2. Elisa Desco (ITA) SCOTT Running – 2h29’38”
3. Celia Chiron (FRA) Optisport – 2h29’53”

Sky Series ranking
Uomini
1. Tadei Pivk (ITA) – 356 punti
2. Jan Margarit (ESP) – 147 punti
3. Marc Casal Mir (AND) – 137 punti

Donne
1. Megan Kimmel (USA) – 266 punti
2. Elisa Desco (ITA) – 188 punti
3. Yngvild Kapspersen (NOR) – 162 punti

Ph. © Modica Piazzi Brunel Rizzi