fbpx
venerdì, Dicembre 2, 2022

Domani e domenica i tricolori skiroll a Trento e sul Monte Bondone

Domani la sprint e domenica la mass start. Oltre 330 iscritti alle due gare tricolori di skiroll.

È tutto pronto a Trento e sul Monte Bondone per il doppio appuntamento di campionato italiano skiroll organizzato dal Team Futura. I percorsi di gara sono stati predisposti per accogliere gli oltre 100 partecipanti che domani pomeriggio (sabato 8 ottobre) prenderanno parte alle gare sprint in zona Albere di Trento e gli oltre 220 atleti che domenica mattina (9 ottobre) si sfideranno in varie categoria nella gara up hill a tecnica classica in versione mass start da Candriai a Vason su varie distanze.

Quantità e qualità, perché non mancheranno gli specialisti delle due discipline. In particolar modo nella gara assoluta sprint il favorito piemontese Emanuele Becchis ha tutte le carte in regola per mettersi al collo l’ennesimo alloro, e in quest’ottica Trento gli ha sempre portato fortuna. A tentare di impensierirlo ci proveranno due atleti trentini, il promettente rendenese Michele Valerio e l’esperto atleta di Villazzano Alessio Berlanda.

Domenica sui tornanti del Monte Bondone occhi puntati sul bolzanino del Robinson Ski Team Matteo Tanel, vincitore di due Coppe del Mondo assolute, che dovrà guardarsi dal fiemmese Tommaso Dellagiacoma, che però è alle prese con il mal di schiena e non è certa la sua partecipazione, quindi il veneto Riccardo Masiero, Lorenzo Busin, Christian Lorenzi e Francesco Ferrari. In campo femminile indosseranno il pettorale le sorelle Lisa e Anna Bolzan e nella sfida verticale occhio all’esperta Paola Beri, che ha già vinto più volte sul traguardo di Vason. Fra i giovani si sono messi in evidenza nelle precedenti prove di Coppa Italia e sono intenzionati a ripetersi il livignasco Aksel Artusi e i due trentini Giovanni Lorenzetti e Carlo Cantaloni. Nelle gare assolute saranno in gara anche atleti senior e master dei tre sodalizi trentini che prendono parte al circuito internazionale Ski Classics, ovvero il Team Futura Trentino Dolomiten Trauma Clinic, il Team Internorm Alpenplus Trentino e il Team Robinson Trentino.

Il programma prevede la partenza delle gare sprint alle ore 15 di domani, con in gara le categorie giovanissimi e children, oltre ai giovani, senior e master, sulla distanza di 150 metri a tecnica libera. Domenica mattina, invece, si svolgeranno le sfide su varia distanza con partenza mass start a tecnica classica. L’arrivo sarà collocato in località Vason, mentre le partenze saranno a valle. Alle 10 toccherà agli under 10 sulla distanza dei 1.000 metri, alle 10.05 gli under 12 sui 2000 metri, alle 10.10 gli under 14, che affronteranno 3 km. Le categorie under 16, quindi giovani, senior e master femminili, partiranno dalle 10.20 da località Vaneze, cimentandosi su un tracciato di 5.500 metri, mentre alle 10.30 è previsto il via della sfida più attesa per giovani, senior e master maschile da Candriai a Vason, sulla distanza dei 9 km.

Per quanto riguarda gli aspetti logistici sabato mattina dalle 8 è vietata la sosta in Corso del Lavoro e della Scienza a Trento, con chiusura della via dalle 13 alle 18. Domenica mattina invece sarà chiuso il tratto di strada da Candriai a Vason dalle ore 9 alle ore 12.

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular