Banner alto

Banner alto

Domenica con Malonno e Zogno

Condividi su:

Quindici anni di corsa nel centro di Zogno, ed ogni anno sentirsi magari dire, questa edizione è l’ultima, l’anno prossimo basta, smetto. Così la Corrida di San Lorenzo si ripresenta ai nastri di partenza anche domenica 5 agosto con il solito Roberto Ferrari, presidente dell’Atletica Valle Brembana, pronto a lavorare per mettere in campo questo che è diventato uno degli appuntamenti più spettacolari nel calendario regionale e nazionale. Ogni anno Ferrari si lamenta della difficoltà nel raccogliere sponsor, nel dover faticare in pochi per mettere in campo la gara, promette che sarà l’ultimo anno e poi la Corrida la trovi regolarmente in calendario.

Del resto non capita a tutti di poter vedere tanti campioni correre di sera per le vie della cittadina brembana. E anche questa edizione sarà all’altezza del prestigio del quale gode questa gara spettacolare. Come sempre gli uomini dovranno percorrere la distanza di 8 chilometri facendo più giri attorno al centro del paese. Per le donne la fatica sarà minore, 5 chilometri, ma tutti dovranno sempre passare sulla rampa della chiesa per poi ridiscendere lentamente verso il traguardo.

Altra manifestazione al via domenica, che però compie ben 49 anni, sarà la gara di corsa in montagna di Malonno, Memorial Bianchi, storica gara che ha visto passare in rassegna i grandi nomi della corsa in montagna, riuscendo a rinnovarsi e a trasformarsi negli anni proponendo anche una mezza maratona in montagna da 21 chilometri. Agosto si apre al meglio con gli appassionati della corsa in montagna e della strada che avranno la possibilità di sbizzarrirsi.