Banner alto

Banner alto

Due ore di corsa sotto la luna a Pedrengo

Condividi su:

Pedrengo_2014_novembre_luna_piena_fo_di_pe (2)Si è svolta venerdì 7 novembre, come ogni mese, la corsa di Luna Piena dei Fò di Pe. Questa volta a ospitare i coraggiosi runner della notte è stato il comune di Pedrengo a pochi chilometri da Bergamo. L’organizzazione a tutto tondo è stata compiuta questa volta dall’instancabile Luca Ghezzi che si ingegna ogni volta nel riuscire a trovare percorsi sempre nuovi e innovativi. Un serpentone di 49 corridori son partiti dal Centro Sportivo alle ore 20 per percorrere 13 km tra sentieri, sterrato, campagna e strada. Un percorso ad anello, che ha toccato le vie del paese principali per poi arrivare fino a Comonte (dove era presente anche un ristoro) e tornare indietro. Grazie anche all’appoggio del sindaco di Pedrengo, Gabriele Gabbiadini, e del consigliere delegato allo sport, Nicolò Persico, che hanno messo a disposizione spogliatoi e docce del Centro Sportivo. La serata si è conclusa con un ottimo menù presso il ristorante “La Pelosetta”.

Pedrengo_2014_novembre_luna_piena_fo_di_pe (4)Così ci racconta Roberto Piazzi, meglio conosciuto come Velo: «È indiscutibile, ogni volta che Luca – in arte Altimetro – organizza la luna riesce sempre a stupire. In questa occasione ancor prima di correre, addirittura la domenica precedente, quando per la prima volta nella storia di questi eventi ha preparato un volantino (sei un grande). Questo sforzo è stato premiato con una nutrita partecipazione, infatti ben 49 atleti, sono partiti alle 20.00 dal centro sportivo di Pedrengo che il comune ha gentilmente messo a disposizione grazie alla intercessione dell’organizzatore. Non piove, la luna è nascosta dalle nuvole, la temperatura mite, la compagnia ottima, a metà percorso pure un ristoro, cosa volere di più? Ecco, il percorso, Altimetro anche in questo caso ha saputo colpirci trovando 13 km di sentieri tra campi, capannoni e stradoni. Insomma il tracciato rimarrà memorabile per sua particolarità. Dopo la doccia, ancora increduli, quasi tutti si sono fermati per la cena in un bel locale del luogo precedentemente prenotato dall’infaticabile Luca. Veramente una bella serata
. Un sincero ringraziamento ad Altimetro e ai suoi collaboratori».

Pedrengo_2014_novembre_luna_piena_fo_di_pe (1)