fbpx
lunedì, Gennaio 30, 2023

Eyof: staffetta mista nel segno della Spagna

Il programma di sci alpinismo dell’European Youth Olympic Festival è proseguito mercoledì con la staffetta mista. La Spagna vola verso la gloria. Italia terza.

Eyof 2023 Forni di Sopra skialp Staffetta Mista
Eyof 2023

Forni di Sopra (Italia), 25 gennaio 2023 – Dopo la gara Sprint di ieri, mercoledì è stato il giorno in cui le Federazioni Nazionali hanno selezionato le proprie squadre per la Staffetta Mista. Ogni Nazione potrà avere un massimo di quattro squadre (ciascuna composta da una ragazza e un ragazzo) che gareggeranno nella Staffetta. Tuttavia, solo un massimo di due squadre per paese potrebbero arrivare alla finale A della staffetta mista, con 12 squadre in competizione per le medaglie. La prima prova all’ordine del giorno era una qualificazione. Tutti gli atleti hanno fatto un giro contro il tempo. Quindi, le squadre sono state ordinate nelle finali A e B, con 12 squadre ciascuna. Il Team Spagna 1 è stato il più veloce nelle qualificazioni, seguito da Italia 1, Francia 1, Spagna 2 e Norvegia 3.

Nella finale A, le ragazze hanno dato il via alla battaglia per le medaglie. La medaglia d’oro di ieri Laia Sellés Sánchez (Spagna), in coppia con Miguel Fenoll Fernández, si è subito portata in vantaggio e ha dimostrato di essere la più forte in campo per la seconda giornata consecutiva. Gli svizzeri, gli italiani e i francesi erano a ridosso di Fenoll Fernández al primo scambio, ma Sellés Sánchez ha deciso la gara al secondo giro. Sellés e Fenoll hanno mostrato una magnifica prestazione nella loro seconda e ultima tappa, senza mai guardare indietro a Fenoll che ha finalmente tagliato il traguardo al primo posto e conquistato l’oro all’EYOF con un vantaggio di quasi 25 secondi sul duo svizzero Lynn Pollinger e Mathieu Pharisa. Melissa Bertolina ed Erik Canovi dell’Italia hanno vinto la medaglia di bronzo per il paese d’origine.

Eyof 2023 Forni di Sopra skialp Staffetta Mista
Eyof 2023

«Ieri ero deluso dalla mia squalifica nei quarti di finale. Ma, grazie a questo, oggi ero molto motivato e concentrato. Siamo davvero contenti di aver vinto la gara. Ero un po’ stanco ma Laia è stata la compagna di squadra perfetta e mi ha aiutato molto. È sempre unico correre in una squadra per il tuo paese. Voglio ringraziare tutti i nostri compagni di squadra e anche tutti gli allenatori e la squadra dietro che ci sta supportando Ora, dobbiamo concentrarci sull’ultima gara di venerdì», ha detto Miguel Fenoll Fernández, un membro della squadra vincente spagnola.

«Mi è piaciuto molto il formato. Miguel è stato fortissimo oggi e la gara è stata semplicemente perfetta per noi. Siamo molto contenti della nostra vittoria, ma ciò che lo rende così speciale è condividere il momento con tutti gli atleti, i nostri compagni di squadra ma anche da tutti gli altri paesi. Il cameratismo che abbiamo qui è incredibile. Voglio solo concludere la competizione con un altro buon risultato nella gara individuale di venerdì», ha dichiarato Laia Sellés Sánchez, vincitrice delle due medaglie d’oro, Sprint e Staffetta mista.

«Siamo felicissimi dei nostri risultati qui all’EYOF. È un peccato che la seconda squadra non sia salita sul podio, ma sono orgoglioso di tutti loro. Non vediamo l’ora della gara individuale», ha dichiarato Jordí Martín Guillaumes, il Ct spagnolo, che ha aggiunto: «Questo è molto importante per il nostro sport in Spagna. Il nostro governo e la Federazione spagnola per gli sport di montagna e arrampicata ci supportano molto. Risultati come questo garantiscono un futuro lungo e sostenibile dello skimo nel nostro paese».

La Svizzera non ha vinto una medaglia nello Sprint, ma il paese alpino ha recuperato nella staffetta mista: «Eravamo concentrati prima della finale. Io e Mathieu eravamo pronti a dare il massimo. Durante la gara è stata una battaglia, non solo fisica ma anche mentale, perché le emozioni erano tante. Alla fine siamo riusciti a vincere la medaglia d’argento. Non sarebbe stato possibile senza il team svizzero dietro di noi», ha detto Lynn Pollinger della Svizzera.

Dopo due giorni di gara consecutivi, giovedì ci sarà un giorno di riposo. Venerdì è in programma l’ultima gara di sci alpinismo di EYOF, la Individual race. Le ragazze inizieranno alle ore 9.00, i ragazzi un’ora dopo.

RELATED ARTICLES

Most Popular