domenica, Agosto 14, 2022

Fabio Bazzana terzo alla Maddalene Skymarathon

L’atleta di Cene, classe 1987, ci racconta la sua gara.

Ancora un grande risultato per Fabio Bazzana che con i colori della Valetudo Skyrunning Italia ottiene un terzo posto di tutto rispetto alla Maddalene Skymarathon, sulla catena montuosa delle Maddalene facente parte del Gruppo Ortles-Cevedale. Da affrontare ben 44 km con un dislivello positivo di 2800 metri, partenza da Madonna di Senale (1351 m) e arrivo a Rumo (1000 m), passando dal Lago del Luco, il Malghet Cloz, la Forcella Lavazzè, il Passo Binagia e il Monte Pin.

Start alle ore 7.00, il meteo rimane incerto fino a quel momento ma fortunatamente la pioggia non bagna il percorso. Pronti via e in testa si porta il terzetto composto da Fulvio Dapit, Michele Tavernaro e Fabio Bazzana. Situazione invariata fino al km 30, tra il Bivacco Forestale e il Passo Binagia, quando in discesa Dapit accelera e fa il vuoto, arrivando il solitaria al traguardo: per la terza volta sale dunque sul gradino più alto del podio in questa manifestazione.

«Io e Tavernaro», racconta Fabio Bazzana, «siamo rimasti insieme fino al km 38 poi a metà discesa io ho mollato e Tavernaro mi ha dato un minuto abbondante. Una gara organizzata molto bene con un percorso fantastico sulle Maddalene. Il tracciato è molto nervoso, si svolge su un sentiero in mezza costa sempre sopra i 2000 metri. La temperatura poi è stata perfetta, ci ha permesso di correre in modo ottimale». E domenica prossima dove sarai? «In Valle d’Aosta alla Becca di Nona Skyrace».

In campo femminile dominio assoluto della bravissima Silvia Serafini (classe 1989), secondo posto per Stephanie Jimenez, terza Francesca Domini.

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular