fbpx
mercoledì, Febbraio 21, 2024

Fletta Trail e Piz Tri Vertical 2023: i sessant’anni della corsa in montagna

Dal 14 al 16 luglio Malonno festeggerà l’importante anniversario ospitando due tappe della Valsir Mountain Mountain Running World Cup 2023. I migliori atleti al mondo si sfideranno nella competizione tra le più storiche della disciplina al Fletta Trail e al Piz Tri Vertical.

Piz Tri Vertical
Piz Tri Vertical | photo credit Marco Gulberti

Iscrizioni aperte

Malonno (BS) 18 maggio 2023 – Sarà un lungo weekend di festa quello in programma dal 14 al 16 luglio a Malonno per festeggiare i 60 anni dell’Us Malonno e del Fletta Trail che, per l’occasione, torna tappa della Valsir Mountain Mountain Running World Cup 2023 insieme al più giovane Piz Tri Vertical. Le iscrizioni sono aperte e sarà un’occasione imperdibile per correre sul percorso che ha fatto la storia della corsa in montagna in Italia ma soprattutto per vivere l’atmosfera delle attesissime celebrazioni con i vincitori di tutte le edizioni della storica competizione. In programma tanti appuntamenti per tutti, professionisti e amatori, famiglie e appassionati.

La storia della Corsa in Montagna passa per la Valcamonica, lunga vallata della Lombardia orientale, fino a Malonno. A metà luglio le due tappe della World Cup porteranno in questo piccolo borgo ai piedi delle Alpi, dal 2009 designato “Paese della corsa in montagna”, i top runner internazionali pronti a sfidarsi sullo storico percorso di questa grande classica.

Non sarà solo una competizione ma una vera e propria festa, una gara da correre ma soprattutto da vivere, lasciandosi trascinare nei tanti appuntamenti che celebreranno 60 anni di storia dell’Us Malonno e di una delle più longeve gare italiane di corsa in montagna, l’unica andata in scena ogni anno senza soluzione di continuità dal 1964.

La prima delle due gare in programma, il Piz Tri Vertical, è l’ideale per gli amanti delle competizioni corte e durissime, 1000 mt di dislivello positivo in appena 3,4 km con partenza dagli 820 mt della frazione Moscio e arrivo agli 1820 mt della località Campel.

Correre sui 21 km per 1100 metri di dislivello del Fletta Trail significa, da sempre, correre nella storia della corsa in montagna. Il percorso della gara è totalmente immerso nella natura e offre passaggi suggestivi nelle frazioni malonnesi.

Il lungo weekend di celebrazioni inizierà venerdì 14 (ore 21.00) con la consueta presentazione degli atleti in gara il sabato nel Piz Tri Vertical e con la proiezione del Docufilm che racconta i 60 di storia della gara malonnese, con immagini di archivio della gara e interviste.

Sabato mattina, dalle ore 7.00 alle 8.30 partirà la Passeggiata Verticale, una camminata non competitiva sul percorso del Piz Tri Vertical aperta a tutti (su iscrizione): ognuno parte quando vuole, ognuno con il proprio passo, per respirare immersi nella natura e godersi il panorama. Dalle ore 9.00 le partenze del vertical femminile e maschile, che regaleranno spettacolo al pubblico assiepato, come ogni anno, lungo tutto il percorso. Alle ore 11.00 invece sarà la volta dei 100 mt verticali Junior, la gara giovanile che si svolgerà sul durissimo muro finale del Piz Tri Vertical. La mattinata si chiuderà con le premiazioni e la festa nella Malga di località Campel, all’arrivo della gara.

Nel pomeriggio l’atteso Gran Gala del Sessantesimo, in piazza della Repubblica alle ore 18:30, che riunirà tutti i vincitori delle 60 edizioni della gara, da Marco De Gasperi a Felter Costantino, vincitore di sette edizioni negli anni ’70, a Maria Grazia Roberti, Rosita Rota Gelpi e Antonio Molinari, a lungo monopolizzatore della gara. Fino ai detentori dei record di oggi come Andrea Rostan (33’34” nel 2022) e Andrea Mayr (37’20” nel 2019) nel vertical, Cesare Maestri (1h25’26” nel 2019) e Joyce Muthoni Njeru (1h38’44” nel 2021) nel trail.

Ma la giornata non è ancora conclusa. Alle ore 21.30 prenderà il via la ormai celebre Cerimonia del Memoriale della Corsa in Montagna di Malonno, con l’apposizione delle targhe dei vincitori dell’edizione 2022, la presentazione degli atleti partecipanti al Fletta Trail e sfilate di moda a cura delle boutique e dei saloni di bellezza locali. E per chiudere la festa nel migliore di modi l’immancabile spettacolo pirotecnico.

Domenica mattina, alle 9.00, tutto pronto per la partenza della gara sulla lunga distanza, con le competizioni femminili e maschili del Fletta Trail. Alle ore 10.00 spazio ai più piccoli con il Mini Fletta Trail per la categoria “pannolini volanti”, una gara a suon i mini runner dagli 0 ai 10 anni, un appuntamento che lo scorso anno ha richiamato quasi 200 bambini, anche in culla.

Nel pomeriggio alle ore 17.00, dopo le premiazioni del Fletta Trail (ore 14.00), prenderà il via uno dei momenti più attesi, il terzo tempo nella tensostruttura di piazza della Repubblica, per festeggiare tutti insieme con birra e prodotti tipici locali come le Migole, piatto tipico di Malonno, una specialità a base di farina di castagne, raccolte naturalmente nei castagneti della Valle Camonica, nominate prodotto DeCo.

Il weekend si chiuderà definitivamente lunedì con il bye bye party presso il Palazzo Martinengo di Malonno (ore 20.00), un ultimo saluto con tutti gli atleti partecipanti che hanno deciso di prolungare il weekend per andare alla scoperta del territorio. Perché l’evento è soprattutto l’occasione, per tutti, di godersi la Valcamonica. Con questo obiettivo l’Us Malonno, in collaborazione con l’ente per il turismo, organizza un tour tra le bellezze naturali dell’area, per conoscerne la storia, le tradizioni e la cultura artigiana ed enogastronomica.

RELATED ARTICLES

Most Popular