Banner alto

Banner alto

Il Garda Trentino Trail veleggia verso quota mille iscritti

Condividi su:

Le prime settimane di primavera hanno visto un aumento delle iscrizioni al Garda Trentino Trail intorno al 20%. Le iscrizioni alla gara chiudono il 12 maggio. E il 18 maggio verrà dato il via alla sfida dei tre laghi.

Garda Trentino Trail

Garda Trentino Trail 2018, passaggio al rifugio Pernici (Ph Moan)

Cresce l’interesse verso il Garda Trentino Trail. La quarta edizione della manifestazione podistica di 60 chilometri e 3500 metri di dislivello positivo, disegnata tra i laghi di Garda, Tenno e Ledro, è in programma il 18 maggio. Come da tradizione, saranno tre le distanze di gara proposte dal comitato organizzatore. Con arrivo per tutte e tre a Riva del Garda dopo la discesa lungo il sentiero della Ponale. La versione long Garda Trentino Trail vedrà la partenza da Arco. La Tenno Trail Marathon invece scatterà da Tenno con uno sviluppo di 42 km e 2.400 metri di dislivello. La Ledro Trail Experience partirà da Mezzolago per arrivare sul Garda dopo 30 chilometri e 1.200 metri di dislivello.

Rispetto alle precedenti edizioni, il Garda Trentino Trail si disputerà due settimane più tardi, nel terzo weekend di maggio. Una scelta operata dagli organizzatori per contare su un tracciato il più libero possibile dalla neve. Il percorso infatti transiterà oltre quota 1700, sul Sentiero della Pace, disegnato a ridosso della cresta delle Alpi di Ledro, dopo il rifugio Nino Pernici. «Se la gara si fosse disputata il primo sabato di maggio come in passato, ci sarebbero potuti essere problemi, data la neve caduta negli ultimi giorni – commenta Matteo Paternostro, presidente del comitato organizzatore. Ma queste due settimane di tempo permetteranno di avere condizioni ottimali e un tracciato da godere a ogni singolo passo».

Proprio la grande varietà delle ambientazioni di gara è uno dei punti di forza del Garda Trentino Trail. Il percorso porterà i concorrenti dai 56 metri di quota del Garda fino ai 1.740 m slm di Bocca Saval (cima Coppi del tracciato) tra le Alpi Ledrensi che spiccano per la natura selvaggia. Prima e dopo, i passaggi a riva dei suggestivi laghi di Tenno e Ledro e all’interno dei borghi medievali di Calvola, Canale e Tenno renderanno ancor più interessante la gara. E la corsa all’iscrizione dimostra che quota 1000 è prossima a cadere: c’è tempo fino al 12 maggio per perfezionare l’iscrizione e non perdersi l’occasione di correre in piena libertà il Garda Trentino Trail. Nell’edizione 2018 del Garda Trentino Trail – su tracciato invertito secondo il principio di alternanza annuale del verso di percorrenza – a trionfare furono l’altoatesino Christian Hofer e la padovana Francesca Dal Bosco.