martedì, Agosto 16, 2022

Già 2000 alla Sarnico Lovere

Sono già 2mila i corridori iscritti alla Sarnico Lovere Run. A più di un mese dalla sua terza edizione la corsa spettacolo sul Lago d’Iseo ha superato tutte le previsioni. Intanto le iscrizioni non accennano a fermarsi. L’organizzazione ha quindi deciso di aumentare a 2.500 il tetto massimo di partecipanti alla 26 km. Al via si presenteranno atleti da tutta Italia, oltre 700 da fuori Lombardia.

Gli alberghi dei paesi sul percorso della gara, Lovere e Sarnico in testa, sono già tutti esauriti. Il team della FOR – Foundation Organization Running, la società che organizza la manifestazione, è al lavoro per creare un’edizione ancora più emozionante e di successo. Più che raddoppiati gli sforzi e le risorse in campo: i volontari impiegati nell’accoglienza dei corridori quest’anno saranno oltre 30. Le iscrizioni si chiuderanno il 19 aprile (quota di partecipazione 30 euro), ma è meglio arettarsi. La gara, anche quest’anno inserita nel calendario internazionale FIDAL, prenderà il via domenica 21 aprile alle 9.30 da Piazza XX Settembre a Sarnico con arrivo al Porto Turistico di Lovere.

Seconda edizione per il Trofeo “Energia Pura” Luisa Lusignoli che verrà assegnato al primo e alla prima loveresi classificati. Insieme alla corsa di 26 km anche quest’anno ci sarà la corsa non competitiva di 6 km Riva di Solto Lovere, dedicata alle famiglie e ai neoti che dovrebbe coinvolgere oltre 600 partecipanti (partenza sempre domenica 21 aprile alle 9.20, da Riva di Solto e arrivo al Porto turistico loverese). I Comuni attraversati dalla gara parteciperanno attivamente con esibizioni bandistiche, striscioni e iniziative dedicate alla corsa. Confermato anche quest’anno il “Premio del tifo”, un riconoscimento di 1000 euro che il Comune vincitore potrà devolvere in benecenza ad un’associazione o ente a sua scelta (l’anno scorso il premio è andato a Sarnico ed è stato devoluto all’Istituto Comprensivo Donadoni per il potenziamento dell’attività sportiva scolastica). Sempre all’insegna della solidarietà la Sarnico Lovere Run ripropone il suo appoggio a due realtà bene-che del Sebino: l’Associazione Angelman Onlus , un’organizzazione di volontariato del Sebino che sostiene la ricerca scientica sulla Sindrome di Angelman, una malattia rara fortemente invalidante che provoca gravi disturbi neurologici e toglie ai bambini la possibilità di parlare www.associazioneangelman.it); e l’Associazione italiana Familiari e Vittime della strada che attraverso iniziative di sensibilizzazione, in particolare nelle scuole, mira a promuovere la prevenzione e la sicurezza sulle strade (www.vittimestrada.org). Per maggiori informazioni e per iscriversi visitare il sito www.sarnicolovere.it

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular